Cronaca

Avvisti una nutria? Segnalalo sulla mappa, l’idea per coinvolgere i cittadini nel progetto «LifeGreen4Blue»

Avvisti una nutria? Segnalalo sulla mappa, l’idea per coinvolgere i cittadini nel progetto «LifeGreen4Blue»

Anche i cittadini possono segnalare la presenza delle nutrie. È questo un modo per partecipare attivamente al progetto «LifeGreen4Blue» realizzato dal Consorzio di Bonifica Renana (capofila) e dall’Università di Bologna, in collaborazione con Legambiente Emilia Romagna, che intende contrastare la perdita di biodiversità e il degrado dei servizi ecosistemici lungo i canali di bonifica e che ha tra i suoi obiettivi quello di mettere in pratica azioni per ridurre la presenza di specie aliene sul territorio, quali il gambero rosso della Louisiana e la nutria, quest’ultima molto presente soprattutto nella zona di Medicina.

Per segnalare la presenza di una nutria, basta scaricare l’app gratuita Csmon-Life oppure utilizzare la mappa sul sito di LifeGreen4Blue. A quel punto, si possono inserire foto e informazioni sul luogo dell’avvistamento.

Tra gli obiettivi del progetto «LifeGreen4Blue» da realizzare nei prossimi anni ci sono risagomare le sponde dei canali (anche nel medicinese) per renderle inospitali e inadatte alle tane delle nutrie e, inoltre, vaccinare i maschi per renderli sterili. (gi.gi.)

Nella foto: la mappa con le prime segnalazioni della presenza di nutrie

4 Comments

  • E dobbiamo pagare la bonifica per queste iniziative???

  • Ma che guardassero a quanta immondizia c’è dentro e lungo i margini dei canali…

  • Non avete proprio di meglio da fare? Ande’ a lavurer!

  • L’immondizia negli scoli di bonifica non la mette certo la Bonifica, come pure le nutrie e il gambero rosso…..opera molto probabilmente dei soliti anonimi preoccupati di essere segnalati a tutela del degrado della specie umana!…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

covid

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast