Cronaca

Il nuovo Parco dello sport di Medicina «pensato» dall’Università

Il nuovo Parco dello sport di Medicina «pensato» dall’Università

Il progetto elaborato dalla Greenarco di Bologna è il favorito per dare forma al Parco dello sport di Medicina, nella zona di via Argentesi e via Romilly sur Seine. L’approccio della società spin-off dell’Università, che si occupa di architettura del paesaggio, ecologia e monitoraggio degli habitat, è partito proprio con l’osservazione del territorio.

«Lo spazio interessato dalla riqualificazione è caratterizzato da una serie di edifici dedicati allo sport (i campi da calcio e da tennis, la palestra, la piscina e la pista di pattinaggio, nda), da aree multifunzionali e multisport, da percorsi frammentati e spesso incoerenti, e da tasselli residuali di paesaggio – osserva Greenarco -. La proposta progettuale, riconoscendo da subito la potenzialità della frammentazione di questo tessuto urbano, ha ritenuto opportuno seguirne l’identità consolidata». (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 27 maggio.

Nella foto: il rendering di Greenarco mostra come sarà il Parco dello sport di Medicina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast