Cronaca

Coronavirus, dal 28 giugno stop alle mascherine all’aperto in zona bianca

Coronavirus, dal 28 giugno stop alle mascherine all’aperto in zona bianca

Tutte le regioni italiane sono in zona bianca tranne la Valle d’Aosta, ma anch’essa, salvo sorprese, da lunedì prossimo dovrebbe cambiare colore. I numeri dell’epidemia e delle vaccinazioni in Italia sono tali da aver convinto il Comitato tecnico scientifico che, sempre dal 28 giugno, si potrà fare a meno dell’obbligo di portare le mascherine all’aperto. Un parere sollecitato dal presidente del Consiglio Mario Draghi ed ora la palla tocca proprio al Governo o al ministro della Salute Speranza che dovrà tradurlo in un provvedimento.

In verità le mascherine non scompariranno del tutto: dovremo indossarle comunque in caso di assembramenti o dove non si possa mantenere il distanziamento anche all’aria aperta. E non cambia nulla per quanto riguarda gli spazi al chiuso e i locali (ad esempio si dovrà indossare per camminare tra i tavoli di un bar). Non solo, l’idea è mantenere l’obbligo anche all’aperto nelle zone gialle, arancione o rosse. (l.a.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast