Cronaca

Raccolta differenziata 2020, nel circondario il comune più virtuoso è stato Mordano

Raccolta differenziata 2020, nel circondario il comune più virtuoso è stato Mordano

In Emilia Romagna cresce la raccolta differenziata dei rifiuti. Nel 2020, secondo i dati del rapporto annuale curato dalla Regione, è stata raggiunta una media del 72,5%, quasi in linea con l’obbiettivo fissato al 73% dal Piano regionale dei rifiuti. Nonostante il lockdown, è stato fatto un ulteriore passo avanti anche per quel che riguarda i materiali avviati al recupero: si parla di circa 2,1 milioni di tonnellate, l’1,6% in più rispetto all’anno precedente.

Ecco le percentuali raggiunte dai comuni del circondario imolese: Mordano (93,8%), Dozza (91,8%), Castel Guelfo (82,9%), Castel San Pietro (82,6%), Imola (77,5%), Medicina (72,3%), Casalfiumanese (63,2%), Castel del Rio (56%), Ozzano Emilia (53,6%) Borgo Tossignano (52,3%), Fontanelice (51,6%). Tra i capoluoghi di provincia, Ferrara conquista il primo posto con l’87,6% di rifiuti differenziati. «Se non avessimo avuto la pandemia – ha sottolineato Irene Priolo, assessore regionale  all’Ambiente – avremmo di gran lunga superato gli obiettivi prefissati».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast