Economia

Transizione digitale, l’azienda meccanica imolese Poletti Cosimo prima in graduatoria nel bando regionale

Transizione digitale, l’azienda meccanica imolese Poletti Cosimo prima in graduatoria nel bando regionale

Classificandosi prima su 248 imprese selezionate, l’azienda imolese Poletti Cosimo, specializzata nelle lavorazioni meccaniche di precisione, ha vinto il bando per la transizione digitale delle aziende artigiane, promosso dalla Regione Emilia Romagna. Si è così aggiudicata un contributo di 40 mila euro, a fronte di un costo ammesso di 149.750 euro.

L’investimento premiato riguarda un’isola robotizzata e il relativo sistema gestionale. «L’isola – spiega Andrea Poletti, plant manager dell’azienda – è in grado di effettuare scarico e carico, facendo misurazioni in autonomia e comunicando spostamenti di quote alla machina utensile connessa. Il punto di forza è il nostro sistema gestionale, in grado di pianificare e progettare l’intero processo produttivo, interconnettendo tutte le tecnologie. Questo permette di gestire con grande flessibilità e velocità tutta l’isola, in modo da poter produrre grandi e medi lotti».

Anche altre aziende del circondario hanno ottenuto i contributi regionali messi a disposizione dal bando: Paservice di Imola (38 mila euro), Cento Fiori di Ozzano Emilia (26 mila), Omgb di Imola (40 mila), Ewt Engineering di Imola (18 mila), Rt di Imola (40 mila), Marocchi Natural Living di Casalfiumanese (21 mila), Tonelli di Medicina (40 mila), D&d di Medicina (40 mila),  Ciemmedi di Imola (40 mila) e Vetreria Imolese (28 mila). (lo.mi.) 

Nella foto: Cosimo e Andrea Poletti, dell’azienda imolese Poletti Cosimo, accanto all’isola robotizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast