Cronaca

Taglio del nastro al centro giovanile Ca’ Vaina in occasione di «Imola in musica»

Taglio del nastro al centro giovanile Ca’ Vaina in occasione di «Imola in musica»

In occasione dell’avvio di «Imola in Musica», il 29 agosto è stato inaugurato il centro giovanile Ca’ Vaina, dopo che l’attività era ripresa lo scorso 1° luglio. Alla fine della cerimonia è seguito il concerto d’apertura della rassegna musicale imolese.Erano presenti il sindaco di Imola Marco Panieri, l’assessore alla Cultura Giacomo Gambi, il presidente della cooperativa sociale Officina Immaginata, che si è aggiudicata il bando per la gestione dello spazio di viale Saffi, Daniele Fabbri, la coordinatrice del centro, Anna Cavina e il responsabile servizio Teatri, attività musicali e politiche giovanili, Luca Rebeggiani. 

«Abbiamo presentato il Centro, sviluppato in co-progettazione con altre realtà giovanili del territorio – ha dichiarato l’assessore Gambi – vogliamo che diventi un luogo di vita per i giovani di Imola e del circondario. La musica e i linguaggi creativi saranno protagonisti: sale prova, sale di registrazione e montaggio video, insieme con il servizio Informagiovani molto più digitalizzato rispetto al passato. E poi nuovi servizi aggregativi e rapporti con le scuole imolesi». (c.g.) 

Nella foto (di Isolapress): l’inaugurazione del centro giovanile Ca’ Vaina a Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast