Cronaca

Il Comune di Imola sostiene le imprese «slot free» e le scuole per i progetti contro il gioco d’azzardo

Il Comune di Imola sostiene le imprese «slot free» e le scuole per i progetti contro il gioco d’azzardo

Il Comune di Imola stanzia un contributo economico di 18 mila euro per le attività economiche «slot free» che hanno scelto di non installare o di rimuovere gli apparecchi videolottery/slot machine per il gioco d’azzardo. Si tratta di fondi regionali trasferiti attraverso il Circondario imolese. L’assegnazione avverrà mediante l’avviso pubblico «Slot Free Er – Misure di sostegno alle imprese per la rimozione degli apparecchi da gioco videolottery/slot machine». Le domande di ammissione al contributo vanno presentate entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando, che sarà disponibile sul sito del Comune di Imola nei prossimi giorni. 

Imola destina inoltre 3.150 euro agli Istituti comprensivi statali e paritari imolesi per progetti finalizzati alla diffusione della legalità e/o al contrasto al gioco d’azzardo patologico durante l’anno scolastico 2021-22. Le risorse residue saranno poi rese disponibili agli Istituti superiori di Imola, al Centro permanente d’istruzione degli adulti di Imola e al Ciofs di Imola, per le stesse finalità. La cifra rappresenta una quota parte dei Fondi regionali politiche giovanili e contrasto al gioco d’azzardo patologico (anno 2021), che sono stati ripartiti dal Circondario a ciascuno dei dieci Comuni associati. (lo.mi.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast