Cronaca

Nubrifagio a Imola, infiltrazioni e danni anche all’ospedale S. Maria della Scaletta

Nubrifagio a Imola, infiltrazioni e danni anche all’ospedale S. Maria della Scaletta

La bomba d’acqua che si è abbattuta nelle prime ore del mattino su Imola ha provocato alcune infiltrazioni di acqua nel vano scala del dipartimento di emergenza dell’ospedale S. Maria della Scaletta di Imola. Le infiltrazioni, causate dall’intasamento degli scarichi delle acque piovane, hanno coinvolto alcuni pannelli del controsoffitto in fibra minerale e una colonna ascensori.

I pannelli di controsoffitto sono già stati in parte rimossi e saranno sostituiti, mentre i tecnici dell’Ausl stanno verificando la funzionalità di due ascensori per il pubblico, che non potranno essere utilizzati per alcuni giorni. In questa fase, i visitatori saranno indirizzati a due ascensori in genere adibiti all’uso interno, non interessati dalle infiltrazioni. Fortunatamente di tratta di danni non ingenti e risolvibili in breve tempo. (r.cr.)

Nella foto: l’ospedale di Imola 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast