Cronaca

L’ambulatorio antalgico della Casa della Salute di Castello intitolato alla dottoressa Donatella Piva

L’ambulatorio antalgico della Casa della Salute di Castello intitolato alla dottoressa Donatella Piva

Commovente cerimonia di intitolazione ieri mattina, alla Casa della Salute di Castel San Pietro, dell’ambulatorio antalgico alla dottoressa Donatella Piva, scomparsa prematuramente nel 2019. Alla presenza della mamma, del marito della dottoressa, il direttore generale dell’Ausl di Imola, Andrea Rossi, ha voluto ricordare la professionista: «Un omaggio doveroso a Donatella che ha fatto della dedizione verso il lavoro e verso gli altri un obiettivo professionale e non solo. Quando il dottor Igor Bacchilega, (direttore Uoc anestesia e rianimazione) ci ha proposto questa idea, sostenuta da tutta l’equipe, abbiamo accolto con entusiasmo la richiesta».

«E’ stata effettuata anche una raccolta fondi – ha continuato il dottor Bacchilega – che ci ha dato la possibilità di acquistare una sonda ecografica utile per l’attività quotidianamente svolta dall’ambulatorio». Mentre i colleghi, presenti alla cerimonia, le dottoresse Patrizia Maccolini e Matilde Penazzi hanno tenuto a sottolineare la sua grande umanità nei confronti dei pazienti con i quali ha costruito un rapporto di fiducia e di stima reciproca e che tutt’ora la ricordano con grande affetto. (r.cr.)

Nella foto: la cerimonia di intitolazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast