Cronaca

Controlli audiometrici, l’Ausl di Imola mette in guardia da telefonate non autorizzate

Controlli audiometrici, l’Ausl di Imola mette in guardia da telefonate non autorizzate

«Nessuno è autorizzato chiamare i cittadini per invitarli a controlli audiometrici, facendo riferimento a sedicenti accordi con l’Ausl di Imola». È l’avviso diramato dall’Azienda Usl di Imola che motiva: «Nei giorni scorsi il nostro ufficio Relazioni con il pubblico ha ricevuto alcune segnalazioni da cittadini che riferiscono di aver ricevuto una chiamata telefonica da parte di un centro privato che li invitava a un controllo audiometrico, facendo riferimento ad un sedicente accordo con l’Ausl di Imola. L’Azienda Usl di Imola non ha rapporti con centri privati per l’erogazione di questa tipologia prestazioni. Nessuno è in alcun modo autorizzato a millantarne il credito per attrarre i cittadini verso i propri servizi privati».

Chi avesse ricevuto telefonate di questo tipo è invitato a segnalarlo all’indirizzo email urp@ausl.imola.bo.it oppure al numero 0542 604121. L’Ausl si riserva a sua volta di segnalare i fatti all’autorità giudiziaria. (lo.mi.) 

Nella foto (darchivio): l’ospedale di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast