Cronaca

Coronavirus, focolaio in ospedale a Imola: sospeso l’accesso dei visitatori nei reparti Medicina A, Post Acuti e Geriatria

Coronavirus, focolaio in ospedale a Imola: sospeso l’accesso dei visitatori nei reparti Medicina A, Post Acuti e Geriatria

I tamponi su pazienti e operatori dell’ospedale di Imola non hanno evidenziato ulteriori positività dopo quelle riscontrate ieri, correlate anche al decesso di due pazienti molto anziani e gravi del reparto di Medicina A. Nell’ospedale Santa Maria della Scaletta rimangono due i casi, isolati in una zona dedicata. “I test su pazienti e operatori saranno ripetuti” precisano dall’Azienda sanitaria.

Inoltre è stato sospeso “a titolo precauzionale” e “per qualche giorno”, l’accesso dei visitatori al reparto di Medicina A e ai settori Post Acuti e Geriatria. “I reparti si stanno attrezzando con smartphone per garantire la comunicazione tra pazienti e familiari” assicurano dall’Ausl. 

Nel frattempo il livello di diffusione del virus continua a manenersi elevato con 34 nuovi contagiati oggi, compensati però da altrettante guarigioni; i casi attivi quindi sono 398, ma è sempre contenuto il numero dei casi gravi, con 2 ricoverati in terapia intensiva a Bologna. 

Per quanto riguarda i positivi di oggi: 6 hanno meno di 14 anni, 3 tra i 15 e i 24 anni, 3 tra i 25 e i 44 anni, 9 tra i 45 e i 64 anni e 13 dai 65 anni in poi. Solo 10 sono asintomatici, tutti i casi sono stati individuati tramite contact tracing, 7 sono riferibili a focolai già noti. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast