Cultura e Spettacoli

Giardino degli Angeli, il Fai finanzia con 9 mila euro un percorso per disabili visivi e uditivi

Giardino degli Angeli, il Fai finanzia con 9 mila euro un percorso per disabili visivi e uditivi

C’è anche il Giardino degli Angeli di Castel San Pietro tra i 20 luoghi italiani che saranno protagonisti di un progetto finanziato dal Fondo ambiente italiano (Fai) e da Intesa Sanpaolo in seguito alla 10ª edizione del censimento «I Luoghi del Cuore», lanciata a maggio dello scorso anno. Grazie a un contributo di 9 mila euro, a Castel San Pietro il Fai realizzerà un percorso dedicato a disabili visivi e uditivi, progettato dall’Istituto dei Ciechi Cavazza di Bologna.

Il progetto prevede l’installazione di cinque postazioni sonore, dedicate in particolare ai non vedenti: una si trova all’ingresso e le altre nelle quattro diverse ambientazioni di cui è composto il giardino. Scaricando l’apposita app, le postazioni si attivano al passaggio nelle varie zone, spiegandone la storia e le caratteristiche. Ci saranno anche una cinquantina di postazioni dotate di Qr code, che consentiranno di sentire approfondimenti botanici. Tutti i testi sono stati studiati con particolare attenzione ai visitatori non vedenti, grazie ai consigli dell’Istituto Cavazza. Invece i non udenti, sempre attraverso un’app, potranno visualizzare in forma scritta le spiegazioni sulla storia e le piante del giardino.

Al censimento il Giardino degli Angeli si è classificato al 47° posto, con 6.815 voti. I progetti di restauro e valorizzazione relativi ai 20 luoghi presenti in 13 regioni saranno realizzati con un investimento complessivo di 370 mila euro. Salgono così a 139 i progetti finanziati dal 2003 a oggi grazie a «I Luoghi del Cuore». (r.cr.)

Nella foto: il Giardino degli Angeli a Castel San Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast