Posts by tag: giardino degli angeli

Cronaca 9 Giugno 2020

Coronavirus, da oggi riapre il Giardino degli Angeli seppur ad orario ridotto

Finalmente da oggi, martedì  9 giugno, il Giardino degli Angeli di Castel San Pietro riapre seppur ad orario ridotto ovvero dalle 9.30 alle 13. Tutti i pomeriggi di giugno, infatti, resterà chiuso per permettere diverse iniziative riservate alle scuole per il saluto di fine anno, allo yoga su prenotazione e altre attività che non si possono svolgere in presenza dei visitatori, in modo tale da rispettare così le norme di sicurezza riportate nell”apposita ordinanza.

L’ingresso è consentito con 3 sole prescrizioni: avere la mascherina, mantenere il distanziamento di 1 metro ed igienizzare le mani all”ingresso grazie all’apposito dispenser. Volontari all”ingresso controlleranno che tutto avvenga nel rispetto dell”ordinanza e sanificheranno quotidianamente le varie strutture per la sicurezza di tutti. A luglio, infine, il Giardino degli Angeli potrebbe rimanere aperto per l’orario abituale. (da.be.)

Nella foto (dal sito del Comune di Castel San Pietro): il Giardino degli Angeli

Coronavirus, da oggi riapre il Giardino degli Angeli seppur ad orario ridotto
Cronaca 5 Maggio 2020

Annullata la rassegna «I suoni degli angeli». E il Giardino resta chiuso

Annullata la decima edizione della rassegna I suoni degli angeli, e il Giardino degli angeli di Castel San Pietro (nonsotante di possa tornare a passeggiare nei parchi pubblici) rimane chiuso.

«Le particolari caratteristiche del Giardino degli angeli non ci permettono, purtroppo, la sua riapertura – commenta Andrea Bondi, vicesindaco –. In questo momento il distanziamento fisico è la principale arma in nostro possesso per combattere il virus ed evitare quell’ondata di ritorno del contagio che tutti temiamo. La sicurezza e la tutela della salute dei cittadini viene prima di tutto».

«Per il decennale della rassegna volevamo richiamare gli artisti di punta che avevano caratterizzato le precedenti edizioni – aggiunge Valerio Varignana, presidente dell’associazione che gestisce il giardino –. Finardi, Concato e Fortis avevano già aderito, poi il virus ha interrotto tutta l’organizzazione. Abbiamo preso in considerazione l’ipotesi di sedie opportunamente distanziate, ma avremmo potuto far entrare solo un centinaio di persone… molto poche per nomi come quelli che stavamo ingaggiando. Inoltre manca ancora una normativa specifica su questo tema e i tempi organizzativi si sono esauriti». (r.cr.)

Annullata la rassegna «I suoni degli angeli». E il Giardino resta chiuso

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast