Cronaca

Coronavirus e caos quarantene a scuola, nuove procedure dell’Ausl di Imola per velocizzare provvedimenti e tamponi

Coronavirus e caos quarantene a scuola, nuove procedure dell’Ausl di Imola per velocizzare provvedimenti e tamponi

La gran mole dei contagi scolastici ha mandato in tilt la macchina della Sanità pubblica. A dirlo è l’Ausl stessa che, con una nota inviata alla stampa, oggi ha ammesso quanto nelle ultime tre settimane veniva segnalato da più parti: il rapido aumento dei casi di positività tra studenti e personale scolastico «hanno grandemente rallentato la determinazione dei provvedimenti» inoltre «non è sempre stato possibile inviare alle famiglie il provvedimento di quarantena, né programmare tutti i tamponi nei tempi indicati».

Per correre ai ripari, da un lato in questi giorni è stata ampliata la struttura del drive through dell’ospedale nuovo per aumentare in maniera sensibile il numero dei tamponi eseguibili nella giornata, dall”altro si è adottata una nuova modalità per semplificare e velocizzare la gestione di isolamenti e quarantene scolastiche. Una procedure definita in accordo con le scuole del territorio.

A partire da domani, mercoledì 26 gennaio, l’Ausl automatizza le procedure di tracciamento, l’invio dei provvedimenti di quarantena e di programmazione dei test molecolari di uscita. La modalità prevede la collaborazione delle famiglie attraverso la compilazione di un modulo on line tramite un link che sarà comunicato ai referenti scolastici e da questi ai genitori. Il modulo, a cui sarà associato un «codice classe», raccoglie le informazioni per l’invio automatico dei provvedimenti individuali agli studenti.

Di seguito la sintesi delle varie casistiche e procedure in base alle fasce di età.

SERVIZI EDUCATIVI 0-6 ANNI (NIDI E MATERNE): con 1 positivo quarantena di 10 giorni per i bambini; al termine i genitori ricevono un Sms con l’appuntamento per il molecolare di chiusura. Non è possibile usufruire del test gratuito in farmacia.

SCUOLE PRIMARIE (ELEMENTARI): con 1 positivo in classe sorveglianza sanitaria con didattica in presenza e tampone molecolare intermedio da parte della Ausl di Imola; con 2 o più casi positivi quarantena di 10 giorni, i genitori ricevono al termine un Sms con l’appuntamento per il molecolare di chiusura, ma è possibile scegliere di effettuare in farmacia un test rapido gratuito presentando il provvedimento individuale di quarantena.

SCUOLE MEDIE E SUPERIORI: con 1 caso di positività auto-sorveglianza di 5 giorni con attività didattica in presenza e mascherina Ffp2 per 10 giorni. Non c’è obbligo di tampone. Qualora insorgessero sintomi si passa all’isolamento e si contatta il medico per prenotare un molecolare presso l’Ausl (non in farmacia). Con 2 casi positivi in classe: i non vaccinati e quelli con una sola dose (o con seconda da meno di 14 giorni) ed i vaccinati con ciclo completo da oltre 120 giorni fanno quarantena di 10 giorni e tampone alla fine da effettuarsi anche in farmacia (presentando il provvedimento di quarantena); i vaccinati con 3 dosi o con ciclo base completo o guariti da meno di 120 giorni fanno autosorveglianza per 5 giorni e mascherina Ffp2 per 10 giorni. Gli studenti in auto-sorveglianza rimangono a scuola; quelli in quarantena didattica a distanza. Dai 3 casi positivi in su, tutti gli studenti vanno in attività didattica a distanza (dad), ma per i vaccinati quarantena di soli 5 giorni con tampone finale anche in farmacia (gratuito con il provvedimento di quarantena).

Da ricordare che, in generale, qualora non venga effettuato un tampone di chiusura quarantena, gli studenti asintomatici possono essere riammessi a scuola al quindicesimo giorno.

Inoltre guariti dal Covid di recente non devono ripetere il test per la ricerca di Sars-Cov-2 nei 4 mesi successivi alla data di inizio sintomi o del primo referto positivo e non saranno sottoposti alla misura sanitaria di quarantena. (r.cr.)

Foto Azienda usl di Imola durante un”open-day vaccinale per bambini e adolescenti

2 Comments

  • Per i bambini frequentanti la primaria è vaccinati con due dosi come viene gestito… Devono fare quarantenne e tamponi?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook