Cronaca

Rotonda San Carlo-A14, ok unanime del Consiglio comunale: «Obiettivo partire con il cantiere entro fine anno»

Rotonda San Carlo-A14, ok unanime del Consiglio comunale: «Obiettivo partire con il cantiere entro fine anno»

Aprire il cantiere per la rotonda sulla San Carlo all’imbocco del casello autostradale A14 entro la fine dell’anno, agendo in anticipo rispetto alla partenza dei lavori per l’ampliamento della quarta corsia prevista per la primavera 2023. È questo l’obiettivo dell’Amministrazione comunale di Castel San Pietro, come anticipato nelle scorse settimane da «sabato sera», che il 25 ottobre ha avuto il via libera unanime anche del Consiglio comunale.

Durante la seduta il sindaco Fausto Tinti ha presentato all’assemblea, che lo ha approvato e dichiarato immediatamente eseguibile, lo schema di convenzione da stipularsi tra Autostrade per l’Italia, Città Metropolitana di Bologna (futura proprietà dell’infrastruttura e responsabile della sua gestione e manutenzione) e il Comune, che consentirà di partire con l’adeguamento dell’intersezione esterna dell’autostrada. Come noto, per accelerare l’iter di realizzazione della rotatoria, la stessa non sarà più a cura e spese di Autostrade per l’Italia ma ad opera del Comune (circa 800 mila euro), che la finalizzerà tramite il finanziamento da parte di enti terzi legati all’accordo logistico San Carlo.

Grande soddisfazione da parte dei consiglieri comunali e della capogruppo di maggioranza Francesca Marchetti: «È un evento storico. Si tratta di fatto di un progetto di sviluppo importante che va oltre la dimensione comunale sia per la viabilità che per la sicurezza delle nostre comunità, che era da tempo atteso». (r.cr.)

Foto dal Comune di Castel San Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook