Posts by tag: auto

Cronaca 17 Gennaio 2023

Auto in fiamme in un parcheggio di Medicina, danni anche ad altre cinque vetture

Incendio questa mattina a Medicina in un parcheggio di via Canale. Ad andare in fiamme, in modo accidentale dovuto ad un corto circuito, una Opel Mokka. Il rogo ha poi coinvolto altre cinque vetture parcheggiate a fianco.

Sul posto i vigili del fuoco di Medicina e Budrio per domare l’incendio e i carabinieri di Medicina che hanno messo in sicurezza la zona e verificato che non ci fossero feriti. (r.cr.)

Foto dai carabinieri

Auto in fiamme in un parcheggio di Medicina, danni anche ad altre cinque vetture
Cronaca 17 Dicembre 2022

Un nuovo automezzo «green» donato al corpo della polizia locale di Ozzano

Una nuova auto ibrida in dotazione al comando di Polizia Locale di Ozzano. Si tratta di un Toyota Chr 1.800 Full Hybrid. Un potenziamento del parco mezzi per il controllo del territorio che strizza l’occhio all’ecosostenibilità visto che fino a 50 km/h funziona utilizzando solo il motore elettrico garantendo quindi, durante i pattugliamenti in ambito urbano emissioni zero. Sopra i 50 km/h, quindi durante i pattugliamenti sul territorio extraurbano (parte collinare e frazioni) entra in funzione il motore termico con recupero dell’energia in frenata consentendo una riduzione dei consumi. L’alimentazione elettrica dell’auto non necessita di un cavo esterno in quanto ricarica la batteria direttamente in marcia attraverso le accelerazioni e le frenate.

Il mezzo è stato consegnato dal sindaco Luca Lelli al comandante della Polizia Locale Stefano Zigiotti che ha commentato come «si tratta di un veicolo ibrido funzionale e personalizzato con un allestimento pensato per le funzioni di Polizia Locale. Nel vano portabagagli, infatti, è ospitata una centralina con punto desk attrezzato per esami tossicologici, alcool test, rilievi, segnalazioni utenti, emissioni e stampa verbali. Questo nuovo automezzo consentirà al Comando di Polizia Locale – aggiunge il comandante – di svolgere al meglio e in maniera più puntuale le proprie funzioni». Per il primo cittadino Lelli «così come una qualsiasi azienda, anche gli enti locali devono tendere ad ammodernare il proprio parco mezzi acquistandone di nuovi con caratteristiche di contenimento dei consumi e ridotto impatto ambientale. La nuova auto acquistata e data in dotazione alla Polizia Locale rientra perfettamente in questa ottica. Un occhio all’ambiente – conclude – e l’altro alla sicurezza del nostro territorio. Un mezzo in più in dotazione alla nostra Polizia Locale significa anche riuscire a controllare meglio il territorio e a programmare più uscite». (r.cr.)

Nella foto del Comune di Ozzano il momento della consegna dell’auto

Un nuovo automezzo «green» donato al corpo della polizia locale di Ozzano
Cronaca 16 Novembre 2022

Sovrapposizione con la Formula Uno, gli organizzatori di Tennis on the Racetrack si rivolgono al Tribunale

Gli organizzatori di “Tennis on the Racetrack”, Cc Lab Consultant Ltd e Cc la controllata Lab Italia Srl, portano Formula Imola in tribunale. Oggetto del contendere, la sovrapposizione – non ancora risolta – fra la manifestazione in programma il 23 maggio dell’anno prossimo e il Gran Premio di Formula 1 di due giorni prima, che compromette l’utilizzo dell’autodromo in esclusiva come da contratto sottoscritto il 9 ottobre del 2021.

“Non avendo ricevuto – hanno reso noto gli organizzatori con un comunicato sulla pagina ufficiale – adeguate garanzie e rassicurazioni da parte di Formula Imola in merito alla effettiva volontà di quest’ultima di consentire il regolare svolgimento dell’evento Tennis on the Racetrack Imola 2023, Cc Lab Italia Srl si è vista costretta a rivolgersi al Tribunale di Bologna (l’11 novembre scorso) per risolvere la situazione di incertezza – annunciano gli organizzatori – e ottenere, in via d’urgenza, un provvedimento dal Tribunale che assicuri il rispetto degli impegni contrattuali e in particolare la possibilità di realizzare l’evento – precisano – presso l’autodromo di Imola il 23 maggio 2023, così come previsto dal contratto sottoscritto il giorno 9 ottobre 2021con Formula Imola Spa”. (r.s.)

Sovrapposizione con la Formula Uno, gli organizzatori di Tennis on the Racetrack si rivolgono al Tribunale
Cronaca 16 Settembre 2022

La velocità dei bolidi della Formula Challenge sfreccia nella zona industriale di ponte Rizzoli

Boldi e velocità si sfidano ad Ozzano. Nel week-end del 17 e 18 settembre la cittadina bolognese ospiterà la prima edizione della Formula Challange «Coppa Claterna» in ambiente urbano. La formula Challenge è una gara atipica. Si tratta, infatti, di gare di velocità, competizioni ad inseguimento con le vetture che partono ad intervalli prestabiliti. Le gare di formula Challenge possono svolgersi su circuiti permanenti o su piste allestite all’occorrenza (è il caso del circuito di Ozzano Che si snoda intorno al complesso industriale di Ponte Rizzoli).

Il percorso è su asfalto, ma è consentito anche lo sterrato o il misto. In ogni caso, la tipologia del tracciato deve essere tale da non consentire il superamento degli 80 km/h. La denominazione della gara vuole ha un significato identitario ed estremamente caratterizzante; infatti, si è voluto rendere omaggio all’antica città romana di Claterna situata a pochi km dalla pista, nel territorio di Ozzano Emilia.
La gara nello specifico, avrà una durata di 30 km complessivi, su un circuito di 2 km da ripetere in varie manche L’organizzazione è affidata a Team Appennino Corse K.A.M.
La presenza del pubblico è libera e gratuita, ma prevista nei punti del circuito che rispettano gli standard di sicurezza.
Il luogo della competizione (Area industriale Ponte Rizzoli – Ozzano Emilia) è facilmente raggiungibile da Bologna (Stradelli Guelfi o Complanare sud- ultima uscita); in treno (Bologna centrale – Ozzano 11 minuti); oppure anche in bici utilizzando la nuova pista ciclabile che collega Bologna- San Lazzaro – Ozzano – Stazione-Ponte Rizzoli attraverso la via Emilia.

Il programma prevede sabato alle 16 la registrazione partecipanti a cui seguirà alle 19 l’esposizione delle auto partecipanti. Parallelamente dalle 17 alle 23 si tiene il raduno auto tuning e vetture storiche. Alle 18 spazio all’enogastronomia, con l’apertura dello stand, e agli espositori. In chiusura, sulle 23, si terrà la premiazione dell’auto raduno tuning. La gara entra nel vivo la domenica con alle 8 le prove cronometrate e dopo poco apertura apertura area espositori e stand gastronomici. Alle 10 i semafori si spegneranno per le gare previste (5 giri per 10 chilometri). Alle 18,30 pubblicazione classifiche, saluto delle autorità e premiazione dei vincitori. (r.cr.)

Nella foto dell’Ufficio Stampa riporta il tracciato e tipo di auto in gara

La velocità dei bolidi della Formula Challenge sfreccia nella zona industriale di ponte Rizzoli
Economia 18 Maggio 2022

Acquisto di auto e moto meno inquinanti, gli incentivi per l’elettrico e non solo

Dal 16 maggio sono entrati in vigore gli incentivi per l’acquisto di auto e moto meno inquinanti. Gli sconti sul prezzo delle auto oscillano dai 2 mila per i veicoli con motori tradizionali a basso impatto, fino ai 5 mila euro in caso di acquisto di una elettrica pura con rottamazione di un mezzo inferiore agli Euro5.

Gli sconti sul prezzo delle auto oscillano dai 2 mila ai 5 mila euro, dai 2.500 ai 4 mila euro per motocicli e ciclomotori. A disposizioneci sono 225 milioni nel 2022, 235 milioni nel 2023 e 245 milioni nel 2024. Per sostenere gli incentivi il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha voluto la creazione di un fondo automotive da 8,7 miliardi, che aiuterà anche la transizione delle imprese verso la mobilità elettrica, evitando pesanti ripercussioni sull’occupazione.

La piattaforma online del ministero dello Sviluppo economico, su cui sarà possibile consultare gli approfondimenti e su cui i concessionari dovranno prenotare la pratica per il bonus, entrerà in funzione alle ore 10 del 25 maggio, ma saranno validi anche i contratti di vendita stipulati dal 16 maggio in poi. I venditori dovranno confermare le operazioni entro 180 giorni dalla data di apertura della prenotazione. (lo.mi.)

Acquisto di auto e moto meno inquinanti, gli incentivi per l’elettrico e non solo
Sport 30 Marzo 2022

Valentino Rossi accende Imola e la stagione dei motori

L’autodromo Enzo e Dino Ferrari è pronto ad accogliere il pubblico. La gara di Gran Turismo in programma nel week-end è diventata un evento grazie alla partecipazione di Valentino Rossi. Il padre Graziano assicura che il «Dottore» ama Imola e non verrà per fare la comparsa. L’assessora Elena Penazzi considera la corsa come una ciliegina sulla torta che avrà il suo culmine con la F1 del 24 aprile. Tra gli eventi in programma, due mostre del grande fotografo castellano Mirco Lazzari: Valentino Rossi in autodromo e Marco Simoncelli alla Rocca. (r.cr.)

Curiosità, interviste e approfondimenti su «sabato sera» in edicola da domani, giovedì 31 marzo.

Foto dalla pagina Facebook Valentino Rossi VR46 Official 

Valentino Rossi accende Imola e la stagione dei motori
Cronaca 7 Luglio 2021

Auto in fiamme a Ozzano durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia contro la Spagna

I festeggiamenti per l’accesso dell”Italia alla finale degli Europei sono stati decisamente sopra le righe, ieri sera a Ozzano. Su viale due Giugno, poco prima di mezzanotte, ha preso fuoco una Fiat Punto di un residente a Ozzano che stava partecipando ai caroselli strombazzanti.

Molto spavento, ma nessuna conseguenza né ferito. L”auto non era nuovissima e l’impianto elettrico probabilmente è andato in tilt. Nelle ore successive sono circolate voci, in particolare sui social, che raccontavano di petardi stipati nel cofano nonché sparati dall”abitacolo della Punto, «ma niente di tutto ciò è vero» afferma il sindaco, Luca Lelli, che era presente sul posto. Sono intervenuti i vigili del fuoco. (ti.fu.)

Nella foto: l’auto che ha preso fuoco ad Ozzano

Auto in fiamme a Ozzano durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia contro la Spagna
Cronaca 16 Giugno 2021

Auto ibride, la Regione stanzia altri 450 mila euro per il bonus

A seguito di quasi 2.500 richieste di immatricolazione arrivate tra novembre e dicembre 2020, aumentano i contributi regionali per autoveicoli ecologici di categoria M1 (quelli con alimentazione ibrida benzina/elettrico, gasolio/elettrico, benzina/idrogeno). Si tratta del bonus regionale che rimborsa chi acquista un veicolo a basso impatto ambientale con una cifra paragonabile al costo del bollo per tre anni, che la Regione ha deciso di finanziare per il prossimo triennio 2021-2023.

In aggiunta al milione di euro precedentemente erogato, la Regione ha approvato un ulteriore stanziamento di 450 mila euro, per venire incontro alle richieste escluse dalla copertura economica inizialmente prevista. Il contributo sarà riconosciuto dal 2021 al 2023, senza la necessità di presentare un”ulteriore richiesta. L”acconto verrà versato direttamente sul conto corrente dei beneficiari.

È necessario segnalare eventuali modifiche del proprio codice Iban collegandosi al link della Regione

COME OTTENERE IL CONTRIBUTO

Auto ibride, la Regione stanzia altri 450 mila euro per il bonus
Cronaca 9 Marzo 2021

Bollo auto, la Regione Emilia Romagna rinvia la scadenza di pagamento al 2 agosto

La Regione ha sospeso fino al prossimo 31 luglio il pagamento del bollo auto in scadenza dal 1 aprile al 31 maggio 2021. Come già accaduto in marzo e in dicembre e visto il perdurare della fase emergenziale, l’Emilia Romagna ha scelto di prorogare la scadenza del pagamento del bollo auto, tassa di competenza regionale, senza aggravio di costi per ritardato pagamento. La sospensione riguarda sia proprietari di automobili che di autocarri.

I pagamenti dovuti nel periodo di sospensione sono effettuati senza l’applicazione di sanzioni e interessi se corrisposti entro il 2 agosto 2021, primo giorno lavorativo dopo il 31 luglio. In caso di mancato pagamento entro il 2 agosto, le sanzioni verranno però conteggiate dalla scadenza ordinaria. La sospensione del termine di pagamento non impedisce il versamento volontario.

Foto d’archivio

Bollo auto, la Regione Emilia Romagna rinvia la scadenza di pagamento al 2 agosto
Cronaca 2 Dicembre 2020

Coronavirus, la Regione rinvia il pagamento del bollo auto in scadenza a dicembre

La Regione ha deciso di far slittare di tre mesi il pagamento del bollo auto in Emilia-Romagna. A comunicarlo, l’assessore regionale al Bilancio Paolo Calvano che ha annunciato come la Giunta regionale guidata dal presidente Stefano Bonaccini lunedì prossimo approverà la delibera che interesserà sia i proprietari di automobili che di autocarri.

Come accaduto lo scorso marzo, anche in occasione di questa fase emergenziale, dovuta alla ripartenza del contagio nelle settimane scorse, la Giunta ha scelto di prorogare la scadenza del pagamento del bollo auto da dicembre 2020 aL 31 marzo 2021, senza alcun aggravio di costi per ritardato pagamento. «Questo provvedimento è stato adottato in continuità con quello utilizzato in occasione della prima parte della crisi pandemica. Essendo una competenza regionale, abbiamo scelto di agire direttamente su questa tassa – sottolinea l’assessore Calvano-. Una misura utile verso coloro che stanno già subendo pesanti ripercussioni a causa dell’emergenza». (da.be.)

Foto d’archivio

Coronavirus, la Regione rinvia il pagamento del bollo auto in scadenza a dicembre

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA