Posts by tag: derby

Sport 22 Febbraio 2020

Basket C Gold, Castel Guelfo regala un dispiacere all’ex Serio e sbanca il parquet di Castello

Vittoria netta e convicente di Castel Guelfo che sbanca 83-58 il parquet dell’Olimpia Castello dell’ex Serio.

Due punti mai in discussione per la squadra di Cavicchioli, troppo forte questa sera nonostante la differenza di classifica tra i gialloblù e i padroni di casa. Govi, Amoni e Wiltshire in serata di grazia hanno annichilito la flebile resistenza dei castellani che, complice la classica serata no, non sono in pratica mai scesi in campo. 

Nel prossimo turno Castel Guelfo ospiterà Molinella (venerdì 28, ore 21), mentre l’Olimpia Castello sarà impegnata sul campo di Castelnovo Monti (domenica 1 marzo, alle 17).

Approfondimenti su «sabato sera» del 27 febbraio. (da.be.)

Nella foto: un momento del derby

Tabellino

Olimpia Castello-Prosic 58-83 (12-21, 24-45, 40- 64)

Castel San Pietro: Benedetti 4, Magagnoli 7, Ranocchi 12, Albertini, Trombetti 11, Sangiorgi 11, Dall’Osso 2, Tomesani 5, Sabattani 3, Procaccio 3, Malverdi, Righi. All. Serio.

Castel Guelfo: Bernabini, Musolesi 14, Pieri 3, Govi 11, Amoni 19, Wiltshire 16, Bonetti ne, Baccarini 8, Bonazzi 6, Murati, Bergami 6, Pederzini ne. All. Cavicchioli.

Basket C Gold, Castel Guelfo regala un dispiacere all’ex Serio e sbanca il parquet di Castello
Sport 15 Febbraio 2020

Calcio serie C, dopo 60 anni torna al Galli l’atteso derby tra Imolese e Cesena

A distanza di 60 anni (l’ultima volta è stata nel 1960 in serie D), domani al Galli, alle ore 15, sarà di nuovo Imolese contro Cesena. Molte cose, però, sono cambiate dal match di andata del 29 settembre scorso che vedeva l’esordio di mister Atzori sulla panchina rossoblù Un intero girone in cui la squadra del presidente Spagnoli è riuscita a risollevarsi in classifica, senza però uscire dalle sabbie mobili dei playout, mentre il Cesena, pure con il cambio di guida tecnica (da Modesto a Viali) è rimasto in un pericoloso limbo che vale il 14° posto. «Loro sono migliorati molto – ha commentato il tecnico Atzori –  perché, rispetto a prima, curano maggiormente la fase di non possesso e, giocare oggi contro il Cesena, significa che bisogna faticare per segnargli un goal. Rimangono una buonissima squadra rafforzata anche dal grande lavoro di Viali: oggi sono meno sbilanciati in avanti».

Il Cesena, invece, si avvicina al match consapevole di aver disputato finora un campionato al di sotto delle attese. Dopo aver chiuso il girone d’andata al 12° posto, l’avvio del 2020 è stato piuttosto complicato ed ha portato, come detto, all’esonero di Modesto dopo 3 sconfitte e 1 pareggio nelle prime quattro gare del nuovo anno. Al suo posto, sulla panchina del Cavalluccio, ora siede William Viali che ha ottenuto due pareggi (entrambi in rimonta per 1-1) in altrettante gare contro Piacenza e Padova. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): i giocatori dell’Imolese in cerchio a fine partita

I convocati dell’Imolese

Portieri. 1 Libertazzi, 12 Seri, 22 Rossi. Difensori. 2 Alboni, 19 Boccardi, 14 Adorni, 23 Garattoni, 27 Valeau, 28 Della Giovanna, 29 Ingrosso. Centrocampisti. 3 Suliani, 4 Marcucci, 6 Alimi, 8 Tentoni, 10 Belcastro, 17 Maniero, 25 Artioli. Attaccanti. 7 Scarlino, 9 Vuthaj, 18 Padovan, 21 Chinellato. 32 Ferretti. 

Calcio serie C, dopo 60 anni torna al Galli l’atteso derby tra Imolese e Cesena
Sport 1 Febbraio 2020

Basket C Gold, la Virtus Medicina vince in volata il derby della «San Carlo»

Bella ed importante vittoria per la Virtus Medicina che, tra le mura amiche, supera 87-81 l’Olimpia Castello nel derby della «San Carlo».

Gialloneri padroni di casa sempre avanti, trascinati dai suoi attori migliori. Castello scivola, si riprende e da grande squadra qual è ritorna in partita trascinata da Ranocchi. Nell’ultimo quarto Medicina è avanti di 4 punti a due minuti dalla fine, ma due triple di Procaccio lanciano Castello avanti a poco più di un minuto dalla sirena. A quel punto sale in cattedra Curione che prima infila il canestro del pareggio poi, grazie ad una palla persa degli ospiti a -30”, sigla la tripla di fatto decisiva per il risultato finale.

Nel prossimo turno, in programma sabato 8 (ore 21), la Virtus Medicina farà visita a Molinella, mentre l’Olimpia Castello ospiterà l’Intech Imola.

Nella foto: la Virtus Medicina

Tabellino

Virtus Medicina-Olimpia Castello 87-81 (26-13, 43-36, 66-64)

Medicina: Curione 11, Poluzzi 9, Polverelli 14, Casagrande 16, Casadei 11, Galassi 12, Rossi, Allodi 14, Stellino ne, Lorenzini, Agriesti, Ricci Lucchi. All. Curti.

Castel San Pietro: Sangiorgi 4, Benedetti 7, Magagnoli 12, Ranocchi 20, Trombetti 6, Tomesani 7, Sabattani 4, Procaccio 13, Pedini, Torreggiani ne, Albertini 8. All. Serio.

Basket C Gold, la Virtus Medicina vince in volata il derby della «San Carlo»
Sport 1 Febbraio 2020

Calcio serie C, Imolese-Ravenna è più di un derby per mister Atzori: «Sarà una partita speciale»

Tutto pronto al Galli per il derby di questa sera (ore 20.45) tra Imolese e Ravenna, valido per la 24^ giornata di campionato. Molti i pareggi nei precedenti tra le due squadre: negli ultimi cinque incontri giocati a Imola, sono ben 4 i segni «X» (l’ultimo del 26 dicembre 2018 per 2-2) con una sola vittoria rossoblù arrivata nel match di Coppa Italia Serie C, il 2 settembre 2018, con un pirotecnico 5-3. All’andata vinsero i romagnoli grazie ad un gol dell’ex Giovinco.

I rossoblù arrivano alla partita dopo il pareggio dell’ultimo turno contro il Modena, così come i giallorossi fermati sullo 0-0 dalla Vis Pesaro. In classifica il Ravenna occupa il 16° posto (23 punti), appena sopra all’Imolese (21 punti). «Ravenna è la città dove vivo e oramai sono lì da 23 anni (4 anni da giocatore e uno da allenatore, ndr) – ha commentato mister Atzori-. Sarà una partita speciale per me oltre ad essere un derby. Naturalmente mi auguro possa portare punti all’Imolese perché sono un professionista e ciò che mi interessa è salvare questa squadra. Nel mio lavoro è giusto che ci siano queste cose ma devo puntare dritto al mio obiettivo lasciando da parte i sentimenti personali». (da.be.)

Nella foto (Isolapress): mister Atzori

I convocati dell’Imolese

Portieri. 1 Libertazzi, 12 Seri, 22 Rossi. Difensori. 2 Alboni, 5 Checchi, 19 Boccardi, 23 Garattoni, 26 Carini, 27 Valeau, 28 Della Giovanna, 29 Ingrosso, 30 Schiavi. Centrocampisti.  4 Marcucci, 6 Alimi, 8 Tentoni, 10 Belcastro, 17 Maniero., 25 Artioli. Attaccanti. 9 Vuthaj, 20 Sall, 21 Chinellato, 32 Ferretti.

Calcio serie C, Imolese-Ravenna è più di un derby per mister Atzori: «Sarà una partita speciale»
Sport 31 Gennaio 2020

Calcio serie C, l'ex rossoblù Selleri presenta Imolese-Ravenna: «Sarà una battaglia intensa»

Alfonso Selleri è l’ex più apprezzato del Ravenna, che domani, sabato 1 febbraio alle ore 20.45, scenderà al Romeo Galli per un derby che si annuncia elettrizzante. Per la classifica in primo luogo, ma anche per il campanilismo che caratterizza da sempre le due squadre.

Che partita dobbiamo aspettarci sabato?

«Sarà una battaglia, perché ci giochiamo tanto – ha risposto Selleri -. Né noi e neppure l’Imolese avremmo voluto trovarci in questa situazione. E dobbiamo tirarci fuori in qualche modo. Prevedo velocità, intensità e molto agonismo. Entrambe ci siamo rinforzate ed entrambe veniamo da buoni risultati. Penso che possa venire fuori una partita simile a quelle giocate in queste ultime stagioni».

Voi siete davanti in classifica e al momento fuori dai play-out. Tutto sommato potrebbe andarvi bene anche un pareggio.

«Il nostro modo di pensare è diverso, non ci acconten- tiamo. E poi non siamo una squadra in grado di difenderci solamente. Abbiamo preso tanti gol quest’anno, anche se ultimamente molti meno, perciò tatticamente cerchiamo soluzioni offensive per provare sempre a vincere». (a.d.p.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 30 gennaio.

Nella foto (tratta dal suo profilo Instagram): Alfonso Selleri

Calcio serie C, l'ex rossoblù Selleri presenta Imolese-Ravenna: «Sarà una battaglia intensa»
Sport 24 Gennaio 2020

Basket C Gold, il derby è giallonero. La Intech Imola vola nel finale con Colombo

Il derby tra Castel Guelfo ed Intech Imola parla gallonero. A vincere, infatti, è la squadra di Ragazzi che espugna 69-64 il palaMarchetti.

Padroni di casa, però, che partono meglio ed infliggono subito un parziale di 13 a 0 agli ospiti, trascinati da un Bernabini in grande forma. Imola, però, dopo aver trovato la via del canestro solo a metà primo quarto rientra in partita con Barattini ed Errera ed all’intervallo lungo è incollata al match. Nel terzo quarto Castel Guelfo scappa nuovamente con Govi, ma i gialloneri non crollano e si rifanno sotto negli ultimi dieci minuti grazie anche al solito Begic. La squadra di Cavicchioli litiga con il ferro e così Imola impatta con Colombo a 4 minuti dal termine. Lo stesso numero 1 degli ospiti è l’assoluto protagonista nel finale con la tripla e il tiro libero che regalano il successo a Dalpozzo e compagni.

Nel prossimo turno, in programma domenica 2 febbraio (ore 18) la Intech Imola ospiterà Castelnovo Monti, mentre Castel Guelfo farà visita alla capolista Fiorenzuola. (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 30 gennaio.

Nella foto: un momento del derby

Tabellino

Prosic-Intech Imola 64-69 (24-15, 40-36, 57-48)

Castel Guelfo: Bernabini 16, Musolesi, Pieri, Govi 18, Amoni 4, Wiltshire 2, Bonetti ne, Baccarini 7, Bonazzi, Murati 9, Bergami, Pederzini 8. All. Cavicchioli.

Imola: Dalpozzo 5, Errera 12, Planinic, Barattini 13, Begic 12, Colombo 12, Marcone 6, Agatensi 9, Orlando ne, Biandolino, Savino ne. All. Regazzi.

Basket C Gold, il derby è giallonero. La Intech Imola vola nel finale con Colombo
Sport 16 Novembre 2019

Futsal A2, poker di Foglia e tutto facile per l'Imolese a Reggio Emilia

Successo più che convincente per l”Imolese che strapazza 8-2 in trasferta il Reggio Emilia. Partita già indirizzata a fine primo tempo, con i rossoblù avanti di tre reti grazie alle marcature del rientrante Foglia, di Pica Pau e Butturini. Dopo l”intervallo i padroni di casa hanno provato a rientrare in partita, senza però successo. Al festival del gol hanno partecipato ancora Foglia (altre tre reti per il poker personale di giornata), Ansaloni ed il portiere Paciaroni.

Nel prossimo turno, in programma sabato 23 novembre (ore 17), la squadra di Carobbi ospiterà il Città di Sesti. (r.s.)

Nella foto: il tecnico Carobbi

Tabellino:

Reggio Emilia-Imolese 2-8 (0-3)

Imolese: Paciaroni, Castagna, Foglia, Liberti, Pica Pau, Pieri, Fusca, Butturini, Ansaloni, Cadeddu, Radesco, Vittori. All. Carobbi.

Gol: 1”50”” p.t. Foglia (I), 2”35”” Pica Pau (I), 17”46”” Butturini (I); 5”20”” s.t. Foglia (I), 8”37”” Aieta (R), 9”03”” Foglia (I), 12”20”” aut. Butturini (R), 14”10”” Ansaloni (I), 14”53”” Foglia (I), 19”55”” Paciaroni (I).

Ammoniti: Ferrari (R).

Futsal A2, poker di Foglia e tutto facile per l'Imolese a Reggio Emilia
Sport 20 Ottobre 2019

Basket C Gold, la capolista Olimpia Castello non molla la presa e fa suo il derby contro Medicina

Il derby è dell”Olimpia Castello che in casa supera 85-73 Medicina e rimane imbattuta in vetta alla classifica insieme a Fiorenzuola. 

Parita sempre condotta dai ragazzi di Serio, con Benedetti e Ranocchi grandi protagonisti, che già all”intervallo lungo avevano scavato un divario poi risultato decisivo. Nel terzo parziale Medicina prova a rifarsi sotto, ma è solo un”illusione. L”Olimpia Castello, infatti, nell”ultimo quarto soffre poco e si mette in tasca altri due punti. 

Nel prossimo turno, in programma sabato 26 (ore 21), l”Olimpia Castello sfiderà, al Ruggi, la Vsv Imola. Medicina, invece, ospiterà Molinella. (d.b.)

Nella foto: Filippo Albertini

Tabellino

Olimpia Castello-Virtus Medicina 85-73 (22-17, 50-37, 65-56)

Castel San Pietro: Sangiorgi 2, Ranocchi 17, Trombetti 2, Benedetti 22, Tomesani 7, Magagnoli 14, Albertini 3, Sabattani 14, Procaccio 4, Pedini, Righi. All. Serio. 

Medicina: Polverelli 12, Poluzzi 7, Allodi 4, Casagrande 14, Casadei 14, Agriesti ne, Curione 16, Dall”Osso 1, Lorenzini 5, Stellino, Ricci Lucchi ne. All. Curti.

Basket C Gold, la capolista Olimpia Castello non molla la presa e fa suo il derby contro Medicina
Sport 13 Ottobre 2019

Basket C Gold, Castel Guelfo espugna il palaRuggi. Vsv Imola ancora ferma al palo

Bella vittoria di Castel Guelfo che espugna 95-91 il palaRuggi e centra la prima vittoria in campionato. Niente da fare, invece, per la Vsv Imola ancora ferma a quota zero punti.

Partenza che, però, sorride ai gialloneri di Regazzi, trascinati da una Barattini in gran serata (29 punti alla sirena). Guelfo fatica nel primo tempo ma rimane a galla grazie a Musolesi, Amoni e l”ex Murati. Nel secondo tempo la squadra di Cavicchioli aumenta l”intensità e la precisione, complice anche la scarsa mira degli imolese, e prova a scappare via. Imola, però, non molla e nell”ultimo parziale rimane incollata agli ospiti. Una tripla di Agatensi a poco più di un minuto e mezzo alla fine vale il -2 dei padroni di casa, che poi vanno +1 con un gioco da tre (tiro più libero) con il solito Barattini a 38 secondi dalla sirena. Amoni e Pieri non ci stanno, Dal Pozzo è l”ultimo a mollare ma alla fine i liberi premiano Castel Guelfo.

Nel prossimo turno Castel Guelfo sfiderà, venerdì 18 (ore 21), in casa Fiorenzuola, mentre la Vsv Imola sarà di scena, domenica 20 (alle 17), a Castelnovo Monti. (d.b.)

Nella foto: Begic

Tabellino

Intech-Prosic 91-95 (22-12, 45-38, 61-64) 

Imola: Barattini 29, Dalpozzo 11, Biandolino 6, Spampinato 15, Begic 15, Marcone, Agatensi 15, Errera ne, Orlando, Piani Gentile, Savino. All. Regazzi.

Castel Guelfo: Pederzini 9, Musolesi 17, Pieri 13, Govi 11, Wiltshire 6, Amoni 13, Murati 13, Bergami 9, Bernabini, Baccarini ne, Bonazzi 4, Bonetti ne. All. Cavicchioli. 

Basket C Gold, Castel Guelfo espugna il palaRuggi. Vsv Imola ancora ferma al palo
Sport 16 Marzo 2019

Basket C Gold, tra polemiche e colpi proibiti la Vsv Imola fa suo il derby contro Castel Guelfo

La Virtus Vis Spes Imola colora di gallonero il derby, superando 73-62 al palaMarchetti Castel Guelfo, pur senza polemiche. Con questo successo la squadra di Tassinari vendica la vittoria dell”andata, ribaltando anche la differenza canestri, e, dopo un mese lontano da gare ufficiali, si rimette a caccia del terzo posto. Per i gialloblù di Serio, invece, è arrivata la settima sconfitta consecutiva e lo spettro dei play-out sempre più concreto.

Match già deciso dopo il primo quarto dove la Vsv Imola è più brava nell”approccio rispetto ai padroni di casa e allunga con un Aglio sugli scudi. Polemiche però per un fallo di Zytharyuk che con un colpo proibito ha rotto il naso al capitano guelfese Baccarini, poi out fino alla sirena finale. Castel Guelfo, anche un pò scosso per l”accaduto, litiga e non poco con il ferro, chiudendo la prima frazione con un misero canestro dal campo segnato. All”intervallo espulso anche il disse di casa Caprara. Nel 2° tempo i gialloblù provano a risvegliarsi dall”incubo con Musolesi e Bastoni, ma dall”altra parte anche Nucci e Casadei sono ispirati. Imola ha problemi di falli e il divario pian piano si accorcia, ma per Castel Guelfo è troppo tardi.

Nel prossimo turno la squadra di Serio riposerà, mentre la Vsv Imola (domenica 24, ore 18) riceverà al Ruggi Bologna Basket. (d.b.)

Tabellino

Prosic-Npc 62-73 (4-21, 20-44, 48-64)

Castel Guelfo: Saccà 4, Pieri, F. Govi 6, Grillini, Baccarini 2, Bergami 4, Lugli 8, Musolesi 22, Santini 3, Bonazzi 2, Bastoni 11. All. Serio. 

Imola: Percan 14, Magagnoli 5, Zhytaryuk 6, Casadei 16, Aglio 11, Dal Fiume ne, Turrini ne, Nucci 13, Murati ne, Giuliani 8, Zani ne. All. Tassinari.

Nella foto:: la Vsv Imola

Basket C Gold, tra polemiche e colpi proibiti la Vsv Imola fa suo il derby contro Castel Guelfo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast