Posts by tag: polizia municipale

Cronaca 12 Febbraio 2020

Due patenti ritirate e tre sequestri di veicoli non assicurati nel primo bilancio della Pm di Castel Guelfo

Due patenti ritirate (entrambe per sorpassi effettuati in via Stradone), 16 multe per mancata revisione, tre veicoli sequestrati perché non assicurati e 4.500 controllati con le telecamere targa system: è il bilancio dell”attività di gennaio dei due agenti di polizia locale di Castel Guelfo. Dal primo mese di quest”anno, infatti, il servizio è rientrato in capo all”Amministrazione comunale (e non più al Nuovo Circondario imolese) e questo è dunque il primo report relativo alle operazioni di controllo del territorio svolto dai due agenti.

Oltre ai numeri dei veicoli controllati e sanzionati, la nuova gestione ha consentito di garantire la presenza di un agente in servizio sia al mattino che al pomeriggio.  «Come Amministrazione siamo molto soddisfatti del lavoro svolto dai nostri agenti – dichiara il sindaco di Castel Guelfo, Claudio Franceschi -. Quello della sicurezza stradale è un tema molto sentito dai cittadini che hanno più volte sollecitato una maggiore presenza delle forze di polizia locale sulle strade. Nelle prossime settimane quindi predisporremo il bando di mobilità per acquisire il terzo agente che dovrebbe arrivare entro il mese di giugno e consentire così un migliore servizio per la comunità». (r.cr.)

Nella foto i due agenti in servizio

Due patenti ritirate e tre sequestri di veicoli non assicurati nel primo bilancio della Pm di Castel Guelfo
Cronaca 10 Febbraio 2020

Incidente sulla San Vitale, auto si ribalta e finisce ruote all’aria sulla carreggiata

Poteva avere conseguenze più gravi l’incidente avvenuto oggi pomeriggio, intorno alle 15, lungo la San Vitale a Sesto Imolese.

Secondo la ricostruzione della polizia municipale giunta sul posto una Seat Leon, condotta da un 25enne di Medicina con a bordo altre due persone, procedeva sulla San Vitale in direzione Massa Lombarda quando, per cause ancora da accertare, ha urtato poco dopo una curva una Smart, guidata da un 31enne medicinese, che viaggiava nello stesso senso di marcia. A causa dell’impatto la Seat Leon e si è ribaltata, finendo ruote all’aria in mezzo alla carreggiata.

Sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco di Imola che hanno messo in sicurezza lo scenario. Intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno portato i tre feriti al pronto soccorso di Imola, così come il guidatore della Smart. Tutti, fortunatamente, se la sono cavata con ferite lievi. Pesanti ripercussioni sul traffico, con la San Vitale che è rimasta chiusa per circa un ora e mezza, prima che la circolazione venisse ripristinata. (da.be.)

Foto d’archivio

Incidente sulla San Vitale, auto si ribalta e finisce ruote all’aria sulla carreggiata
Cronaca 4 Febbraio 2020

Pregiudicati senza documenti fermati a bordo di un furgone non assicurato

Giravano a bordo di un furgone Ford Transit non assicurato e senza revisione. In più erano privi di documenti e il guidatore era senza patente. E” questo quanto scoperto dalla polizia municipale di Castel San Pietro questa mattina, intorno alle 11, nella zona industriale Ca” Bianca.

Dagli accertamenti effettuati grazie anche all”intervento dei carabinieri, oltre alla perquisizione del veicolo, si è poi scoperto che sui tre uomini, residenti nel bolognese, gravano numerosi precedenti penali. Per loro sono così scattate sanzioni superiori ai 6 mila euro ed il sequestro del mezzo (da.be.)

Foto d’archivio
Pregiudicati senza documenti fermati a bordo di un furgone non assicurato
Cronaca 28 Gennaio 2020

Al volante senza patente e senza assicurazione, denunciato un 42enne fermato a Castello grazie al targasystem

Viaggiava a bordo di una Volkswagen Polo non assicurata e, per giunta, con la patente revocata da anni. Per questo la polizia locale di Castel San Pietro ha fermato e denunciato un quarantaduenne senza fissa dimora che transitava abitualmente sotto al targasystem (telecamera in grado di leggere le targhe dei veicoli) posizionato sulla via Emilia a Osteria Grande all’incrocio con via San Giorgio. Gli agenti si sono accorti di questi frequenti passaggi incrociando i dati (targa, orario, varchi) forniti dalle telecamere targasystem e «vista la gravità delle infrazioni evidenziate, per individuare e bloccare l’autovettura sospetta, abbiamo predisposto nei giorni scorsi servizi mirati» spiega l’ispettore capo Leonardo Marocchi.

Ieri pomeriggio, verso le ore 17, la pattuglia è riuscita ad intercettare la Polo e ha intimato l’alt, ma il conducente, invece di fermarsi, è fuggito accelerando improvvisamente, nel tentativo di evitare il controllo. Nonostante il tentativo, l’uomo è stato fermato poco dopo e denunciato per recidiva nel guidare, nonostante il provvedimento di revoca della patente. Inoltre, è stato sanzionato per la mancata copertura assicurativa e per questo gli è stata sequestrata l’auto. Infine, dovrà rispondere anche per la fuga. (gi.gi.)

Nella foto d’archivio: controlli stradali in corrispondenza dei targasystem della polizia locale di Castel San Pietro

Al volante senza patente e senza assicurazione, denunciato un 42enne fermato a Castello grazie al targasystem
Cronaca 24 Gennaio 2020

Camion innesca un tamponamento a catena sulla via Emilia, tre auto coinvolte e traffico congestionato

Un tamponamento a catena si è verificato questa mattina, pochi minuti dopo le 7, a Castel San Pietro sulla via Emilia, al semaforo dell’incrocio con via Scania.

Secondo quanto affermato dalla polizia municipale, un autocarro Renault, guidato da un 48enne residente nel bolognese, per cause ancora da accertare, mentre procedeva in direzione Bologna ha tamponato una Mercedes ferma al semaforo, con al volante una 42enne di Imola. La carambola innescata ha coinvolto anche le due vetture che precedevano la Mercedes, ovvero una Ford Kia con alla guida un 48enne imolese ed una Mitsubishi condotta da un 31enne di Castel San Pietro. 

Sul posto i sanitari del 118. Ad avere la peggio la conducente della Mercedes che ha subìto un colpo di frusta ed è stata trasportata al pronto soccorso di Imola. Sul luogo dell’incidente la polizia municipale impegnata a regolare la viabilità, con la via Emilia che è rimasta congestionata per più di un’ora. (da.be.)

Foto d’archivio

Camion innesca un tamponamento a catena sulla via Emilia, tre auto coinvolte e traffico congestionato
Cronaca 20 Gennaio 2020

Ubriaco al volante esce di strada e finisce contro un muretto sugli Stradelli Guelfi

Prima ha sbandato, poi è finito fuori strada terminando la sua corsa contro un muretto di accesso ad un”abitazione. Il tutto mentre era alla guida ubriaco. E” successo verso le 23.30 di sabato 18 gennaio in via Stradelli Guelfi, nella parte interna alla frazione di Poggio Grande. Stando a quanto ricostruito dalla polizia locale di Castel San Pietro, un castellano di 41 anni era alla guida di una Fiat Punto quando, come detto, ha perso il controllo dell”auto finendo contro un muretto a lato della carreggiata.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno effettuato l”alcoltest e il 41enne è risultato avere un tasso pari a 2,8 grammi per litro di sangue, oltre cinque volte il limite consentito (0,5). L”uomo è stato quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente (spetterà al giudice decidere la durata della sospensione), dalla quale gli verranno comunque tolti 10 punti. L”auto, ammaccata dall”urto, non è stata invece sequestrata ai fini della confisca in quanto risultata di proprietà di un”altra persona.

Nell”incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Il 41enne si è recato al pronto soccorso autonomamente ed ha riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. (gi.gi.)

Nella foto: il luogo in cui è avvenuto l”incidente (foto fornita dalla polizia locale di Castel San Pietro)

Ubriaco al volante esce di strada e finisce contro un muretto sugli Stradelli Guelfi
Cronaca 30 Dicembre 2019

Grave incidente in via Serraglio, giovane motociclista trasportato al Maggiore

Un grave incidente è avvenuto nella serata di ieri, intorno alle 22.30, in via Serraglio a Imola.

Secondo la ricostruzione della polizia municipale una Opel Corsa, guidata da un 19enne imolese, mentre procedeva su via Serraglio e stava svoltando a sinistra nel parcheggio del centro sociale «La Stalla» si è scontrata, per cause ancora da accertare, con uno scooter Malaguti con in sella due giovani minorenni imolesi che procedeva, invece, in direzione opposta. A causa del violento impatto i due ragazzi sono caduti rovinosamente a terra.

Sul posto i sanitari del 118. Uno dei giovani, vista la gravità delle ferite, è stato trasportato al Maggiore di Bologna, mentre l’altro all’ospedale di Imola. Illeso ma sotto shock, invece, il conducente dell’auto.

Foto d’archivio

Grave incidente in via Serraglio, giovane motociclista trasportato al Maggiore
Cronaca 24 Dicembre 2019

Crolla un tratto di ciclabile in viale Carducci, camion dei rifiuti finisce nella voragine

Vigilia di Natale alquanto movimentata a Imola. Alle 13.50 circa, infatti, a crollare è stato un tratto della ciclabile lungo viale Carducci, all’altezza del civico 14. A finire dentro la voragine che si è aperta, scoprendo di fatto il canale dei Molini che scorre sotto l’asfalto, un compattatore di rifiuti di Ecoambiente, la cooperativa che svolge il servizio di raccolta in città per conto di Hera.

Secondo la ricostruzione della polizia municipale il mezzo, dal peso di più di 100 quintali, stava effettuando una manovra di routine in retromarcia per accingersi alla raccolta del cartone fuori un esercizio commerciale quando, per cause ancora da accertare, la ciclabile ha ceduto e il mezzo è piombato nella voragine con una ruota. Per fortuna, però, non si sono registrati feriti.

Sul posto sono intervenuti gli operatori di Area Blu che hanno transennato e messo in sicurezza la zona, insieme agli agenti della polizia municipale che hanno regolato il traffico e ai carabinieri. Alle 16, dopo che il mezzo è stato estratto da un carroattrezzi, la situazione è tornata alla normalità. (d.b.)

Nella foto (Isolapress): il tratto di ciclabile crollata

Crolla un tratto di ciclabile in viale Carducci, camion dei rifiuti finisce nella voragine
Cronaca 11 Dicembre 2019

Auto non dà la precedenza all'incrocio ed investe un motorino, ferito 20enne

Un incidente si è verificato questa mattina, alle 9.40, in via Lenci a Imola.

Secondo la ricostruzione della polizia municipale, una Fiat Punto, guidata da un 40enne di Imola, mentre si immetteva su via Lenci da via Goito non ha dato la precedenza ad una Vespa, con in sella un 20enne imolese, che giungeva dalla sua sinistra.

A causa dell”impatto, il giovane centauro è caduto rovinosamente a terra. Illeso l”automobilista. Sul posto i sanitari del 118 che hanno trasportato il 20enne al pronto soccorso di Imola. Per lui alcune lesioni, ma fortunatamente non gravi. 

Nella foto (Isolapress): il luogo dell”incidente

Auto non dà la precedenza all'incrocio ed investe un motorino, ferito 20enne
Cronaca 7 Dicembre 2019

Lunedì i funerali del ciclista travolto in via Casola Canina. Gli amici bikers lo ricorderanno domani in piazza Matteotti

Sono state fissate lunedì le esequie di Gianfranco Cortese, il 50enne di Imola, ma originario di Palmanova, che giovedì scorso ha perso la vita in un incidente in via Casola Canina (leggi qui), mentre era in sella alla sua bici in compagnia di alcuni amici, tutti appassionati di ciclismo come lui. La salma, alle ore 11, lascerà la Camera mortuaria di Imola per raggiungere la Chiesa del Piratello dove verrà celebrata la Messa, prima della sepoltura nel vicino cimitero. Saranno presenti anche i vertici delle Fiamme Gialle, corpo di cui Cortese faceva parte da molti anni. 

Gli amici ciclisti, invece, lo ricorderanno domani, in piazza Matteotti. Alle 8.30, infatti, sia i compagni dell”Imola Bike, società per la quale era tesserato, che le altre società imolesi si troveranno per un minuto di raccoglimento in sua memoria, prima di raggiungere il luogo dell”incidente e deporre un mazzo di fiori. (r.cr.)

Nella foto (Isolapress): il luogo dell”incidente

Lunedì i funerali del ciclista travolto in via Casola Canina. Gli amici bikers lo ricorderanno domani in piazza Matteotti

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast