Cronaca

Le originali idee anti Coronavirus di Tazzari e Lesepidado

Le originali idee anti Coronavirus di Tazzari e Lesepidado

Molti hanno paragonato gli effetti del Coronavirus a quelli di una guerra. E come in tempi di guerra le aziende convertivano la loro produzione per rispondere alle esigenze dell’industria bellica, anche oggi, con le dovute proporzioni, ci sono aziende che a fronte dell’emergenza adattano la propria filiera produttiva per andare incontro a nuove necessità, utilizzando materiali e competenze che hanno già «in casa».

A Imola il gruppo Tazzari sta lanciando un nuovo prodotto, che ha serbatoio, pedale e una struttura in acciaio, ma non è un veicolo. Si chiama ZeroRisk ed è un dispenser monodose alto 109 centimetri, in grado di contenere due litri di liquido igienizzante.

L’idea del gruppo Tazzari si sposa con quella di un’altra azienda in questo caso di Osteria Grande, Lesepidado, che sta aggiungendo al suo core business, ovvero stampanti e inchiostri alimentari per il settore della pasticceria e del cake design, anche gel igienizzanti per le mani. (lo.mi.)

Le interviste alle aziende nel numero di Sabato sera del 26 marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast