Cronaca

Coronavirus, sanzionati i soliti «furbetti» sorpresi in giro senza giustificazione

Coronavirus, sanzionati i soliti «furbetti» sorpresi in giro senza giustificazione

Nella giornata di ieri, sempre nell’ambito dell’attività quotidiana di controllo per verificare il rispetto delle disposizioni in materia di contrasto alla diffusione del Coronavirus, la polizia locale di Imola ha controllato 28 persone, elevando 5 sanzioni e 31 attività e esercizi commerciali, in questo caso senza rilevare alcuna violazione alle norme in vigore.

Nello specifico, due persone sono state fermate in auto nel primo pomeriggio, in zona viale D’Agostino, lontano da casa, senza giustificato motivo, facendo scattare la sanzione di 533 euro (sanzione base di 400 euro aumentata di un terzo perché il mancato rispetto delle misure è avvenuto mediante l”utilizzo di un veicolo). Poco dopo altre due persone sono state fermate mentre giravano a piedi, insieme, nella zona industriale, lontano da casa senza una comprovata esigenza e necessità. Per loro è scattata la sanzione di 400 euro ciascuno. Infine, in serata, in via Pisacane è stato fermato un automobilista proveniente da Solarolo, arrivato ad Imola senza giustificato motivo. In questo caso la sanzione è stata di 533 euro. (da.be.)

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast