Cronaca

Coronavirus, dopo la Rocca domani a Imola riaprono anche Museo di San Domenico e Palazzo Tozzoni

Coronavirus, dopo la Rocca domani a Imola riaprono anche Museo di San Domenico e Palazzo Tozzoni

Dopo la prima riapertura sperimentale della Rocca Sforzesca, che nell’ultimo weekend ha visto un’affluenza di oltre 160 visitatori, da domani (sabato 6 giugno) riaprono al pubblico anche il Museo di San Domenico e Palazzo Tozzoni, con accessi ovviamente regolamentati affinché vengano rispettate le misure di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria.

Da domani, quindi, tutti i sabati e le domeniche si potranno visitare le tre sedi dei Musei Civici di Imola, ovvero Rocca Sforzesca, Museo di San Domenico e Palazzo Tozzoni, nei consueti orari di apertura (sabato ore 15 -19, domenica ore 10 -13 e 15 –19). Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori, la modalità di accesso è stata organizzata con nuove regole, che permetteranno di visitare gli spazi in sicurezza. L’accesso dei visitatori sarà di 10 persone ogni ora: sabato pomeriggio alle ore 15, 16, 17 e 18; domenica mattina alle ore 10, 11, 12; domenica pomeriggio alle ore 15, 16, 17 e 18. Non è prevista la prenotazione. Sarà obbligatorio indossare la mascherina, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1 metro e seguire il percorso di visita.

Inoltre, sempre da domani, nel Museo di San Domenico sarà possibile visitare la mostra fotografica Ristorante San Domenico di Imola 1970-2020. Un percorso lungo 50 anni, in occasione del 50° anniversario di attività del ristorante stellato.

Per informazioni: Musei civici di Imola (Via Sacchi 4, 0542/602609-602670), musei@comune.imola.bo.it oppure visitate il sito web. (da.be.)

Foto concessa dal Comune di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook