Sport

Calcio serie C, l’Imolese torna al Galli e sfida il Sudtirol. Parla il presidente Spagnoli

Calcio serie C, l’Imolese torna al Galli e sfida il Sudtirol. Parla il presidente Spagnoli

Chi pensava che Lorenzo Spagnoli tornasse a parlare solo di fronte ad una sequenza di risultati positivi si sbagliava. Lo ha fatto invece all’indomani della sconfitta casalinga col Modena (0-1) e dopo un solo punto conquistato in tre partite. E il suo lungo, e per molti strano, silenzio non era legato a risentimenti. «Semplicemente non avevo nulla da dire – ha spiegato il presidente dell’Imolese -. Perciò ho preferito lasciare spazio al direttore sportivo Zocchi, al direttore generale Montanari, all’allenatore Cevoli e ai nuovi giocatori arrivati». «Spagno» ha a lungo osservato e ascoltato, ed ora è pronto ad esprimersi sulla squadra e su molto altro. «Il nuovo progetto impostato su un mix di giocatori giovani ed esperti sta dando risposte positive. C’è un’identità ben precisa nella squadra. Ci sono dei ragazzi bravi e con grandi ambizioni. Hanno tutti una cultura del lavoro alta in proporzione all’età e grandi margini di miglioramento, come si vede in allenamento e in partita».

Oggi contro il Sudtitol (ore 17.30) finalmente si gioca al Romeo Galli.

«Siamo felici di ritornare nel nostro campo. Pur ancora senza pubblico. E mi dispiace molto per i nostri tifosi. Giocare cinque partite al «Gavagnin Nocini» di Verona ha penalizzato solo le nostre casse, perché ogni partita ci è costata fra gli 8 e i 9 mila euro. Soldi che non era giusto spendessimo. Cosi come non lo sono stati i 300 mila spesi in due anni per l’illuminazione del Galli». (a.d.p.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 12 novembre.

I convocati dell’Imolese

Portieri. Nannetti, Siano. Difensori. Angeli, Boccardi, Carini, Cerretti, Ingrosso, Mele, Pilati, Rinaldi, Rondanini, Tonetto. Centrocampisti. Alboni, D’Alena, Lombardi, Masala, Provenzano, Torrasi. Attaccanti. Morachioli, Polidori, Sall, Stanco, Ventola.

Nella foto (Isolapress): il presidente dell’Imolese, Lorenzo Spagnoli, all’interno dello «store rossoblù» che la società aveva aperto in via Aldrovandi a fine settembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast