Cronaca

Nuovo campo da calcio in sintetico a Casalfiumanese, via ai lavori nella primavera 2021

Nuovo campo da calcio in sintetico a Casalfiumanese, via ai lavori nella primavera 2021

Con una delibera del 4 dicembre scorso la Giunta del Comune di Casalfiumanese ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo per la riqualificazione del centro sportivo di via XXV Aprile che prevede la realizzazione di nuovo campo sintetico. L’importo complessivo è si 177.059,64 euro, di cui 108.500 euro arrivati dalla Regione Emilia Romagna e 68.559,64 euro di fondi comunali. «Lo sport è sinonimo di socialità e di crescita delle nuove generazioni – sottolinea Filippo Vega, assessore allo Sport -. Come Amministrazione eravamo consapevoli dell”impellente necessità di rilanciare il Centro sportivo di via XXV Aprile, struttura importante per la nostra comunità. Il progetto presentato garantisce nuovi spazi, strutture all”avanguardia, servizi al passo con i tempi per far sì che si possa crescere sportivamente ed umanamente e lo sport rappresenti realmente una palestra di vita».

L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo campo da calcio in erba artificiale sulla superficie dell’esistente in erba naturale, in modo da assicurare anche nel periodo invernale la continuità dell’attività sportiva soprattutto per i più piccoli. Nel periodo estivo, invece, permette di poter effettuare nel campo principale a 11, interventi di rigenerazione del manto erboso naturale. Inoltre la superficie in erba artificiale avrà un carattere polivalente e consentirà di effettuare molteplici attività sportive tra cui anche la pallavolo. Il campo polivalente potrà essere utilizzato anche per nuovi tornei , dalle scuole e dai privati cittadini per partite amatoriali. Inoltre, verrà posizionato un serbatoio per la raccolta delle acque meteoriche che, attraverso un elettropompa, consentirà l’irrigazione delle aree limitrofe. Infine, nell’ottica dell’efficientamento energetico delle strutture pubbliche, l’intervento prevede anche la rimozione dei corpi illuminanti agli ioduri metallici attualmente presenti e la loro sostituzione con 12 proiettori led asimmetrici, specifici per l’impiego di aree sportive. 

Il lavoro è stato affidato alla ditta «Green Power Service» che è stata identificata tramite gara pubblica, attraverso il portale Sater della Regione Emilia Romagna. Il cantiere partirà indicativamente nella primavera 2021. (da.be.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast