Cronaca

Dal Comune di Ozzano rimborsi per over 65 vittime di furti, scippi o rapine

Dal Comune di Ozzano rimborsi per over 65 vittime di furti, scippi o rapine

«Un intervento risarcitorio di sostegno e di vicinanza concreta e materiale». Con queste parole l’Unione dei Comuni Valle Savena Idice, di cui fa parte anche Ozzano Emilia, motiva l’iniziativa attraverso la quale vengono previsti rimborsi per i cittadini con oltre 65 anni di età vittime di furti, scippi o rapine.

Un progetto, così come fatto ad esempio dal Comune di Medicina, portato avanti in collaborazione con le organizzazioni sindacali confederali dei pensionati e delle categorie (Spi Cgil, Fnp Cisl, Uil/Uilp) e la Cna Pensionati. «Avevamo lanciato questa iniziativa l’anno scorso, ma, complice l’emergenza sanitaria (e il relativo calo di reati, ndr) abbiamo avuto soltanto due richieste, così abbiamo deciso di rilanciarla – commenta il sindaco ozzanese, Luca Lelli -. A Ozzano non abbiamo registrato aumenti particolari di furti o rapine. Tuttavia, soprattutto il furto in appartamento, è un reato che infastidisce molto e, in questo modo, vogliamo andare incontro a una fascia di popolazione considerata debole». (gi.gi.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 25 marzo.

Nella foto: l’immagine scelta per pubblicizzare l’iniziativa dei rimborsi per gli over 65

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast