Cronaca

L’alberghiero Scappi di Castel San Pietro si allarga a Medicina con nuovi laboratori enogastronomici

L’alberghiero Scappi di Castel San Pietro si allarga a Medicina con nuovi laboratori enogastronomici

Prende corpo il patto di collaborazione tra l”istituto alberghiero Scappi di Castel San Pietro,  l”Amministrazione comunale di Medicina e la Cooperativa Nuova Popolare, proprietaria del Centro feste Ca’ Nova, per l”avvio del progetto «Con i territori per scoprire il futuro». Il patto di collaborazione prevede l”avvio di nuovi laboratori enogastronomici per gli studenti dell”alberghiero, che da settembre si terranno al centro feste Ca” Nova di Medicina. La scelta del Ca” Nova è data dalla disponibilità di ampi spazi in cui verranno allestite aule e laboratori che diverranno vere e proprie sedi distaccate dell”istituto alberghiero.

Ed è proprio al Ca” Nova che questa mattina gli studenti e i loro docenti hanno organizzato un evento lancio per inaugurare i laboratori. Presente anche Vincenzo Manganaro, preside dello Scappi. «Siamo molto orgogliosi dell”avvio di questo progetto – commenta Manganaro –. Lo scopo è consolidare i rapporti tra scuola ed enti territoriali, ed offrire ai ragazzi nuovi spazi per mettere in pratica le conoscenze acquisite in aula, dopo quasi due anni di stop a causa della situazione pandemica. Bisogna ripartire, nel vero senso della parola». (r.cr.)

Ulteriori dettagli su «sabato sera» in edicola dal 3 giugno.

Nella foto: le cucine al centro feste Ca’ Nova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast