Cronaca

Trovate tre nuove «case» per i pesci e i rettili dello Zoo Acquario di Imola

Trovate tre nuove «case» per i pesci e i rettili dello Zoo Acquario di Imola

Pesci e rettili dello Zoo Acquario hanno trovato una casa, anzi tre, e traslocheranno entro il 30 giugno. Come è noto, la struttura di via Aspromonte, di proprietà del Comune di Imola, ha chiuso i battenti dopo 36 anni di attività. Da qui la necessità di trovare in tempi brevi una nuova collocazione per i suoi ospiti (38 specie esotiche tra cui sono presenti prevalentemente pesci d’acqua dolce, 9 specie d’acqua salata, 13 rettili e 1 invertebrato).

Tre delle strutture interpellate dal Comune di Imola hanno deciso di accogliere gli animali, provvedendo direttamente al loro trasferimento. Si tratta del museo zoologico Vita nelle acque-Acquae Mundi di Russi (Ravenna), del Parco faunistico e zoologico Safari Ravenna di Savio di Ravenna (Ravenna) e dell’acquario di Cattolica, uno dei più grandi e noti parchi tematici del mare attivi in Italia.

«Sono stati interpellate diverse strutture pubbliche e private in Emilia Romagna e in altre regioni italiane italiani, sia direttamente che attraverso l’Unione italiana giardini zoologici ed acquari (Uiza), con la necessaria attenzione a individuare strutture che fossero aperte al pubblico e referenziate – spiega l’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi -. Considerata la delicatezza delle specie da trasferire e avendo l’obiettivo di garantirne in primis il benessere, si è privilegiata inoltre l’individuazione di destinazioni abbastanza vicine a Imola». (gi.gi.)

Nella foto: l”esterno dello Zoo Acquario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast