Cronaca

Coronavirus, focolaio in ospedale: positivi anche 2 operatori sanitari

Coronavirus, focolaio in ospedale: positivi anche 2 operatori sanitari

Il cluster (piccolo focolaio) evidenziatosi la scorsa settimana in ospedale a Imola vede attualmente 6 pazienti e 2 operatori sanitari positivi. A questi vanno aggiunti anche i tre decessi avvenuti nei giorni scorsi: si tratta di un uomo di 96 anni di Castel San Pietro, uno di 78 anni di Imola e una donna di 62 anni residente fuori circondario, che si trovavano ricoverati nel reparto di Medicina A in condizioni critiche per patologie gravissime pregresse e risultati anch’essi positivi, sono stati inseriti nelle statistiche come Covid correlati.

I pazienti attualmente positivi si trovano in isolamento al terzo piano del Santa Maria della Scaletta. I sanitari si stanno curando a domicilio o comunque non sono ricoverati. Il focolaio è stato individuato facendo i tamponi periodici ai pazienti.A scopo precauzionale l’Ausl dalla scorsa settimana ha sospeso l’accesso dei visitatori al reparto di Medicina A e ai settori Post Acuti e Geriatria.

Il  Coronavirus continua a diffondersi anche nel circondario imolese così come nel resto della regione e del Paese; i numeri sono nettamente inferiori a quelli di un anno fa così come i casi gravi, ma i timori non mancano. I positivi (casi attivi) sono saliti a 456 (una cinquantina in più rispetto alla scorsa settimana) e i ricoverati in terapia intensiva a Bologna sono 3 (+1 rispetto alla scorsa settimana). (l.a.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast