Cultura e Spettacoli

Fondazione «Incontri con il Maestro», Corrado Passera rieletto presidente. In Cda anche il sindaco di Imola Marco Panieri

Fondazione «Incontri con il Maestro», Corrado Passera rieletto presidente. In Cda anche il sindaco di Imola Marco Panieri

Il 26 marzo, con l’approvazione del Bilancio 2021, si è concluso il primo triennio della nuova Fondazione «Incontri con il Maestro» (già Accademia Pianistica), guidata da Corrado Passera che è stato riconfermato presidente.

Nominato anche il nuovo Consiglio di amministrazione composto dal presidente, Corrado Passera, dal vice presidente Davide Fiumi e dai consiglieri Guido Carlo Alleva, Ricciarda Belgiojoso, Antonio Belloni e il sindaco di Imola Marco Panieri. L’organo di controllo collegiale è guidato dalla presidente Claudia Spisni, insieme a Sonia Cecoli e Guido Cavina. Confermata Angela Maria Gidaro come sovrintendente della Fondazione e il Maestro Giovanni Puddu per i rapporti istituzionali.

In questi tre sono numerosi gli obiettivi raggiunti dalla Fondazione, così come i premi internazionali vinti dai propri allievi, tra i quali spicca il premio della pianista Eleonora Armellini al Concorso Chopin di Varsavia. «Sono stati tre anni di grande impegno da parte di tutti – commenta il presidente Passera -. Manteniamo altissima la qualità di ciò che facciamo tenendo fede all’impostazione iniziale del Maestro Franco Scala e altrettanto alta l’ambizione di continuare ad innovare nel campo della didattica musicale. Ci fa particolarmente piacere e onore che il sindaco di Imola, Marco Panieri, abbia accettato di entrare nel nostro Cda a ulteriore conferma della mutua volontà di collaborazione». «Ho accettato con entusiasmo per testimoniare il forte legame della Città con questa eccellenza del nostro territorio, in campo internazionale – spiega Panieri -. L’impegno sarà massimo da un lato per valorizzare sempre più questa sua vocazione ad aprirsi al mondo, all’insegna della qualità, dall’altro a consolidare le sue radici nel territorio in cui è nata e si è sviluppata, grazie al suo fondatore, il Maestro Franco Scala. In questo ambito, si inserisce la scelta di ampliare la sede all’interno del complesso dell’Osservanza. Sono certo che sapremo operare con unità di intenti per vincere le sfide che ci attendono nel prossimo triennio, rilanciando gli ottimi risultati fin qui conseguiti». (r.cr.)

Nella foto: Corrado Passera e Angela Maria Gidaro 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook