Cronaca

Imola, i lavori di restauro alla cattedrale di San Cassiano finiranno entro il 22 ottobre

Imola, i lavori di restauro alla cattedrale di San Cassiano finiranno entro il 22 ottobre

Per un cantiere che si chiude (quello dei lavori alla basilica di San Cassiano a Imola), un altro si apre in senso figurato. La Diocesi di Imola si appresta a terminare l’anno giubilare per i 750 anni dalla dedicazione della Basilica cattedrale di San Cassiano martire. Per l’occasione sarà anche ultimato il cantiere per i lavori di restauro della basilica, avviato a ottobre 2021. La celebrazione eucaristica, in programma il sabato 22 ottobre in cattedrale (ore 20), sarà presieduta dal cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo metropolita di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana. A seguire, sul sagrato, ci sarà un momento di festa con i polentari di Tossignano, il vin brulé distribuito dal gruppo Alpini imolesi, i biscotti di mosto marchigiani originari di Matelica e offerti dal vescovo, la banda e gli sciucarèn di Dozza.

Quello del 22 ottobre è il primo di una serie di eventi pubblici, aperti anche al mondo non ecclesiale, volti ad aprire un dialogo e un confronto con l’intera comunità e a raccogliere le istanze del territorio. «Sarà un “cantiere” per la città – così lo definisce il vescovo di Imola, Giovanni Mosciatti e, citando Papa Francesco aggiunge – il nostro intento non è occupare uno spazio, ma cominciare un processo, facendo nascere un dialogo costruttivo e utile». (lo.mi.)

Nella foto: il vescovo Giovanni Mosciatti con la locandina dell’evento del 22 ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook