Posts by tag: cultura

Cultura e Spettacoli 9 Maggio 2022

Torna «Imola il centro fiorisce a maggio». In piazza Matteotti buon cibo, musica e risate con Cevoli e Della Noce

Sabato 14 maggio ritorna l’appuntamento con “Imola il centro fiorisce a maggio”. Il centro storico che si trasformerà in un salotto all’aperto, dove gli operatori economici e i pubblici esercizi saranno i protagonisti con eventi, presentazioni, mostre e prodotti speciali rivolti ai clienti, il tutto accompagnato da una ricca rassegna musicale che farà da sottofondo con il suo fulcro nelle tre piazze principali. In piazza Matteotti, dalle ore 21, andrà in scena lo spettacolo di Paolo Cevoli e Marco della Noce.
«Sulla falsariga del Gran Premio di Formula 1, “Il centro fiorisce a maggio’ sarà in congiunzione con il weekend che vedrà in pista l’Elms-European Le Mans Series, per la seconda gara del campionato – osserva Pierangelo Raffini, assessore alle Attività produttive e al Centro storico –. Le piazze e le strade del cuore cittadino saranno nuovamente animate per l’intero pomeriggio e la serata, fino al clou dello spettacolo comico. A conferma dell’impegno e della volontà che accomunano amministrazione comunale e associazioni per qualificare e valorizzare sempre più il centro storico».
Dalle ore 15 la sosta nei parcheggi a sbarre del centro storico Aspromonte, Cavina, Guerrazzi, Mercato ortofrutticolo e Ragazzi del ’99 sarà gratuita. (lu.ba.)

Nella fotografia del comune di Imola, l”edizione 2021 della manifestazione

Torna «Imola il centro fiorisce a maggio». In piazza Matteotti buon cibo, musica e risate con Cevoli e Della Noce
Cultura e Spettacoli 3 Maggio 2022

«Aspettando Gocce di Musica 9.0», al via la gara di creatività tra grafici

La 14a edizione di «Gocce di Musica per la solidarietà» entra nel vivo. Dopo l’uscita del regolamento e delle modalità per le iscrizioni al contest musicale di Avis Imola e sabato sera riservato alle band del territorio e in attesa di annunciare date e location delle semifinali dell’evento, è online anche il bando «Aspettando Gocce di Musica 9.0», il concorso grafico che premia talento e creatività.

Coloro che abitano nel circondario e Ozzano possono quindi realizzare un prototipo di manifesto/locandina/volantino per promuovere uno degli eventi musicali tra i più affermati del territorio imolese. In palio l’affissione e la distribuzione del prodotto in tutta la città e sui principali canali web di Avis Imola e sabato sera, oltre a un buono acquisto del valore di 200 euro spendibile presso il centro Media World di Imola. Per caratteristiche tecniche degli elaborati richiesti, modulo d’iscrizione, informativa per il trattamento dei dati personali e dove scaricare il logo ufficiale della manifestazione consultare il bando del concorso.

La scadenza del bando è stata fissata entro e non oltre il 20 giugno 2022, con l’elaborato che, insieme  ai dati identificativi dell’autore (nome, cognome, data di nascita e recapito telefonico) dovrà essere inviato all’indirizzo email giovani.imola@avis.it. La Giuria esaminatrice valuterà le opere e decreterà il vincitore del concorso che sarà premiato domenica 4 settembre durante la finalissima di «Gocce di Musica». (r.cr.)

REGOLAMENTO E ISCRIZIONE AL CONCORSO GRAFICO

Nella foto: la locandina di vincitrice nel 2021 realizzata dall’imolese Barbara Benetti

«Aspettando Gocce di Musica 9.0», al via la gara di creatività tra grafici
Cronaca 24 Aprile 2022

F1 a Imola, Cesare Cremonini ospite per presentare il nuovo manifesto del concerto in autodromo

Che ci sia un legame forte tra Cesare Cremonini e l’autodromo di Imola lo si poteva immaginare avendolo scelto, il prossimo 2 luglio, come ultima tappa del suo tour estivo. A confermarlo poi il post sui Instagram dei giorni scorsi, con parole al miele e il ricordo del Gp del 1° maggio 1994 visto insieme al padre

E così oggi il cantautore bolognese sarà a Imola per presentare il nuovo manifesto dell’evento realizzato da Aldo Drudi. «Ho voluto omaggiare il fascino dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola – spiega Cremonini – unendo la passione degli amanti dei motori a quella del pubblico dei grandi concerti live. Tutto in un solo manifesto, nato per storicizzare il grande concerto che si terrà 2 luglio in autodromo. Per questo motivo nell’immagine creata da Aldo Drudi sono stilizzati in modo grafico sia il mio nuovo palco che la pista del circuito di Imola, che si allunga oltre la mitica Rivazza, luogo simbolo per tutti i tifosi del motorsport e dei concerti. Ho chiesto poi di far realizzare tre diversi colori della stessa immagine, una per ogni momento che vivrà il pubblico: dal chiaro del mattino fino al blu della notte, per rappresentare in modo completo tutta la passione e l’eccitazione che avvicina e unisce da sempre la musica allo sport». (r.cr.)

Nella foto: Cesare Cremonini e il nuovo manifesto del concerto in autodromo

F1 a Imola, Cesare Cremonini ospite per presentare il nuovo manifesto del concerto in autodromo
Cronaca 22 Aprile 2022

Matteo Morigi della Vetreria Imolese alla trasmissione tv «I soliti ignoti»

Imola in tv e non solo per la F1. Questa sera, infatti, alla trasmissione di Rai Uno «I soliti ignoti» condotta da Amadeus, tra i personaggi da indovinare il mestiere c’era anche Matteo Morigi, 36enne della Vetreria Imolese. Peccato, però, che le due concorrenti in gara pensassero fosse un osteopata per animali, invece che un decoratore di specchi. (r.cr.)

Nella foto: Matteo Morigi 

Matteo Morigi della Vetreria Imolese alla trasmissione tv «I soliti ignoti»
Cultura e Spettacoli 8 Aprile 2022

Musica, iniziative e mostre: a Medicina è Festa di primavera

Due giorni per immergersi nelle atmosfere profumate di fiori di questa stagione. La Festa di primavera «MedicinAColori» porterà musica, incontri, iniziative e mostre nella cittadina del Barbarossa domani, sabato 9, e domenica 10 aprile.

Domani, alle 10, ci si ritrova in piazza Garibaldi per andare a raccogliere rifiuti abbandonati nelle aree verdi, mentre alle 15 è prevista una visita agli impianti di agribioenergia produzione biogas ed essiccazione piante officinali in via Canale 2619. Spazio alla musica in serata: alle 17 ci sarà il concerto del Coro allievi della scuola «M. Mascagni» e del Coro Progetto Musica Lab nel cortile di Villa Maria, mentre alle 21 toccherà al concerto Medicina in Brass «Musica per ballare e… sognare» alla Sala del Suffragio.

Colori e profumi al centro della seconda giornata: domenica alle 10 si parte con «La fontana fiorita», fiori giganti realizzati da associazioni, gruppi e cittadini di Medici- na, e in città ci saranno espositori di florovivaisti, hobbisti, produttori, laboratori creativi e antichi mestieri. Spazio anche ai Madonnari di Rivarolo di Mantova con l’esecuzione di tre grandi opere floreali in gessetto. Tanti appuntamenti anche per i più piccoli: l’estemporina di pittura per i bambini della scuola primaria inizierà in piazza Garibaldi alle 14 per concludersi con la premiazione alle 18.30, mentre la stessa piazza ospiterà alle 14.30 e alle 17.30 uno spettacolo di bolle di sapone, e alle 15 un laboratorio creativo dal titolo «I fiori di carta». (r.c.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 7 aprile.

Particolare di un olio su tela di Fabio Chiodini

Musica, iniziative e mostre: a Medicina è Festa di primavera
Cronaca 26 Marzo 2022

«Le Case della scienza» sono in… movimento in mezzo alla natura

Dopo un’edizione 2021 esclusivamente online, torna in presenza dal 27 marzo al 9 aprile la XIV edizione de «Le Case della scienza», festival dedicato alla divulgazione della cultura scientifica e tecnologica. Iniziative, incontri e laboratori, per bambini ed adulti, ruoteranno attorno al tema «in movimento».

Il programma è inaugurato dal Centro di Educazione alla sostenibilità imolese che propone, nei giardini scolastici e nei parchi pubblici nelle vicinanze delle scuole, l’attività «Chi si muove in giardino?», un laboratorio all’aperto di osservazione e scoperta della natura (informazioni allo 0542 602183). Sempre il Ceas dà il la agli eventi della prima giornata del festival, domenica 27, con un tuffo – in movimento – in mezzo alla natura, con l’escursione al Bosco della Frattona: in compagnia di un ornitologo si ammireranno le numerose specie di uccelli che lo abitano. I laboratori sono da sempre al centro de «Le Case della scienza» così come gli incontri o le attività da fare insieme, per spaziare in tanti ambiti, dalla fisica all’astronomia, dalle scienze motorie alla danza alla natura. (r.cr.)

Approfondimenti e appuntamenti su «sabato sera» in edicola.

Nella foto: il Bosco della Frattona

«Le Case della scienza» sono in… movimento in mezzo alla natura
Cultura e Spettacoli 18 Marzo 2022

A casa e al cinema, i 5 film e serie tv da vedere nel weekend

C’è chi preferisce stare a casa e guardare un film o una serie tv comodamente sul divano e chi sceglie di  andare al cinema con gli amici o con chi vuole. «A casa e al cinema» è la rubrica di sabatosera.it dedicata a 5 film e serie tv da guardare assolutamente nel weekend. (li.ma.)

Licorice pizza

Regia: Paul Thomas Anderson

Con: Alana Haim, Cooper Hoffman, Sean Penn, Bradley Cooper

Durata: 133 minuti

Genere: Commedia, drammatico

Al cinema

Trama. Ambientato negli anni ‘70, racconta la storia di un liceale che fa anche l’attore. A scuola, il protagonista incontra una ragazza molto più grande di lui e ne rimane colpito. Iniziano a frequentarsi e decidono di avviare un’azienda insieme.

Da vedere perché. Un film di formazione, dove l’elemento chiave è la semplicità. Ma si tratta di una semplicità che racchiude tutto: la vita, la libertà, la bellezza.

Moon Fall

Regia:  Roland Emmerich

Con: Halle Berry, Patrick Wilson, John Bradley

Durata: 120  minuti

Genere: Azione, avventura

Al cinema

Trama. Per impedire la catastrofe della distruzione del pianeta Terrra e l’estinzione dell’uomo, una squadra viene mandata in missione sulla luna

Da vedere perché. Un film apocalittico che racconta cosa accadrebbe se la luna perdesse la sua orbita attorno alla terra. Cosa che porterebbe alla distruzione totale della terra.

Il male non esiste

Regia: Mohammad Rasoulof

Con: Ehsan Mirhosseini, Kaveh Ahangar, Mohammad Seddighimehr

Durata: 150 minuti

Genere: Drammatico

Al cinema

Trama. Quattro storie raccontano i drammi vissuti dal popolo iraniano.

Da vedere perché. Un film che ci pone di fronte a temi etici che valgono per l’Iran e per tutto il monto. Vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino 2020.

Corro da te

Regia: Riccardo Milani

Con Pierfrancesco Favino, Miriam Leone, Pietro Sermonti

Durata: 113  minuti

Genere: Commedia, sentimentale

Al cinema

Trama. Racconta la storia di un uomo in carriera, un imprenditore di scarpe famoso in tutto il mondo che finge di essere paraplegico per conquistare Alessia, la nuova vicina di casa convinta che lui sia in sedia a rotelle. 

Da vedere perché. Un remake di una commedia francese, una storia non banale e raccontata con intelligenza.

 

Fedeltà 

Regia di Andrea Molaioli e Stefano Cipani

Con: Michele Riondino, Lucrezia Guidone, Carolina Sala

Durata: 1 stagione

Genere: Thriller, horror

Al cinema

Trama. Un matrimonio all’apparenza stabile inizia a sgretolarsi quando la fedeltà del marito viene messa in discussione. 

Da vedere perché. Serie tratta dal romanzo di Marco Missiroli. Una serie emozionante e romantica.

Nella foto: le locandine dei film

A casa e al cinema, i 5 film e serie tv da vedere nel weekend
Cronaca 1 Marzo 2022

L’Università va al teatro Stignani per inaugurare l’anno accademico

La sede di Imola dell’Università di Bologna inaugura i corsi dell’anno accademico 2021/22 e il 37° ciclo del dottorato di ricerca in «Salute,  sicurezza e sistemi del verde» con la tradizionale cerimonia aperta al pubblico, che quest’anno si terrà giovedì 10 marzo, al teatro comunale Stignani (dalle ore 9) e in streaming. Nel corso della mattinata prenderanno la parola il nuovo rettore Giovanni Molari, Patrizia Tassinari, delegata del rettore per la sede universitaria di Imola, Rodolfo Ortolani, presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Imola grazie al cui contributo è nata e si è sviluppata la sede universitaria imolese, il sindaco Marco Panieri e il vescovo Giovanni Mosciatti. «Sapere e saper comunicare» è il tema della lectio magistralis, che sarà tenuta da Agnese Pini, direttrice del quotidiano La Nazione. (r.cr.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 3 marzo.

Nella foto: studenti dei corsi di laurea attivati a palazzo Vespignani 

L’Università va al teatro Stignani per inaugurare l’anno accademico
Cultura e Spettacoli 26 Febbraio 2022

A casa e al cinema, i 5 film e serie tv da vedere nel weekend

C’è chi preferisce stare a casa e guardare un film o una serie tv comodamente sul divano e chi sceglie di  andare al cinema con gli amici o con chi vuole. «A casa e al cinema» è la rubrica di sabatosera.it dedicata a 5 film e serie tv da guardare assolutamente nel weekend. (li.ma.)

L’ombra del giorno

Regia: Giuseppe Piccioni

Con: Riccardo Scamarcio, Benedetta Porcaroli, Valeria Bilello

Durata: 125 minuti

Genere: Drammatico

Al cinema

Trama. Ambientato negli anni ‘30, un ristoratore filofascista vive in un mondo tutto suo e segue le regole che si è dato. La solitudine di Luciano si interrompe quando arriva Anna, una ragazza che inizia a lavorare con lui e nasconde un segreto. 

Da vedere perché. Ambientato nell’Italia fascista alla vigilia della seconda guerra mondiale, il regista racconta gli anni difficili del fascismo e la mancanza di democrazia, ma lo fa attraverso le sfumature dei sentimenti.

Belfast

Regia:  Kenneth Branagh

Con: Jamie Dornan, Jude Hill, Caitriona Balfe, Judi Dench

Durata: 107  minuti

Genere: Drammatico, biografico

Al cinema

Trama. Negli anni ‘60 a Belfast un bambino di nove anni passa le sue giornate in modo tranquillo, andando al cinema o guardando film in tv. Ma nella tranquilla Belfast iniziano gli attriti tra protestanti e cattolici, fino ad arrivare allo scoppio della guerra civile. 

Da vedere perché. Un film delicato raccontato attraverso lo sguardo curioso del giovane protagonista. 

Il filo invisibile

Regia: Marco Simon Puccioni

Con: Filippo Timi, Francesco Scianna, Francesco Gheghi, Valentina Cervi

Durata: 90 minuti

Genere: Drammatico

Al cinema

Trama. Racconta la storia di un ragazzo di sedici anni, cresciuto con due papà, che ha vissuto in prima persona le lotte per i diritti dei suoi genitori. Nel periodo della sua adolescenza, in un vortice di emozioni, il piccolo Leone inizia a riflettere sul filo invisibile che lega lui, i suoi papà e chi ha voluto che lui nascesse. 

Da vedere perché. Un film che racconta una storia d’amore in crisi,  una famiglia complessa, un ragazzo adolescente e le sue riflessioni.

L’accusa (Les Choses humaines)

Regia: Yvan Attal

Con Charlotte Gainsbourg, Mathieu Kassovitz, Laëtitia Eïdo

Durata: 148  minuti

Genere: Drammatico

Al cinema

Trama. Racconta la storia di una coppia sposata e di un figlio modello, Alexander,  che studia in una università americana. Un giorno a Parigi Alexander incontra Mila, la figlia dell’amante di sua madre, e la invita a una festa. Ma il giorno dopo, la ragazza denuncia Alexander per stupro. Qual è la verità: la ragazza è una vittima o lo ha denunciato per vendetta?

Da vedere perché. Un film processuale che analizza le relazioni tra i sessi, indagando sui fatti e sulle fragilità. 

Occhiali neri

Regia di Dario Argento

Con: Ilenia Pastorelli, Andrea Zhang, Asia Argento

Durata: 87 minuti

Genere: Thriller, horror

Al cinema

Trama. Ambientato a Roma durante un’ eclissi solare, il film racconta la storia di un’ escort di lusso che perde la vista a causa di un incidente causato da un killer di prostitute. Ma l’assassino non si accontenta e continua a inseguirla.

Da vedere perché. Dario Argento torna al cinema con i suoi gialli all’italiana. 

Nella foto: le locandine dei film

A casa e al cinema, i 5 film e serie tv da vedere nel weekend
Cultura e Spettacoli 12 Febbraio 2022

Più ore di apertura e nuovi spazi, Cà Vaina amplia i servizi e punta alla… web radio

A sette mesi dalla riapertura, Cà Vaina amplia i servizi a disposizione degli utenti, mettendo in cantiere anche la futura web radio del Comune di Imola e del Circondario, punto di riferimento per tutti i giovani dai 15 ai 35 anni che vogliono produrre podcast e fare web radio e web tv. Orario di apertura ampliato (da 68 a 77 ore), nuovo studio di registrazione, nuovo spazio per il coworking con 12 postazioni, un nuovo studio Fablab, dove si potrà accedere al makerspace, usare la stampante 3D, il plotter da taglio, la fresa Cnc, partecipare ai corsi e workshop di fabbricazione digitale e far parte della community di maker del Circondario Imolese, ed un’aula studio aperta durante tutti gli orari del Centro Giovanile. 

«Con l’ampliamento degli orari di apertura e l’aggiunta del servizio di coworking si realizza il progetto di “Community Hub” che avevamo pensato per Cà Vaina. Un cantiere di idee, di autocostruzione e progetti, un luogo di ibridazione dove associazioni, giovani studenti e lavoratori si incontrano – sottolinea Giacomo Gambi, assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Legalità del Comune di Imola -. Con i nuovi allestimenti interni in legno, per l’acquisto dei quali la Regione Emilia Romagna ha fornito un importante apporto economico, il Centro è stato reso più accogliente, vicino, stimolante, con una forte identità che rappresenta i giovani che lo frequenteranno».

In un’ottica inclusiva e con l’intenzione di promuovere e favorire il target giovanile, tutti i servizi sono pensati agevolando la fascia 15-35 e promuovendo il servizio già attivo nella nostra città e nella regione Emilia-Romagna Young-ER card (carta gratuita dedicata ai giovani dai 14 ai 29 anni che vivono, studiano e lavorano in Emilia Romagna).

Per informazioni: cavaina@comune.imola.bo.it

Foto concessa dal Comune di Imola

Più ore di apertura e nuovi spazi, Cà Vaina amplia i servizi e punta alla… web radio

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA