Posts by tag: vigili del fuoco

Cronaca 26 Agosto 2020

Incendio Monte Battaglia, situazione migliorata e conclusione delle operazioni vicina

Dopo diversi giorni questa mattina sembra che la situazione dell’incendio a Monte Battaglia sia migliorata, tanto che non è previsto l”intervento aereo. Sul posto è invece arrivato da Piacenza il nucleo Gos (Gruppo Operativo Speciale) con le macchine movimento terra per aprire un varco nel canalone dove sono rimasti dei modesti focolai.

L”intenzione dovrebbe essere quella di spegnere gli ultimi roghi in modo diretto. L’assenza di vento a complicare le operazioni ed il lavoro di ieri con l”elicottero e i Canadair ha dato fortunatamente i suoi frutti. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Incendio Monte Battaglia, situazione migliorata e conclusione delle operazioni vicina
Cronaca 25 Agosto 2020

Incendio Monte Battaglia, aria secca e vento aiutano il fronte del fuoco a rimanere attivo

Aggiornamento serale sull’incendio che da domenica pomeriggio interessa Monte Battaglia. Il fronte del fuoco è ancora attivo, anche se per fortuna il perimetro del rogo rimane invariato, con le squadre di terra dei vigili del fuoco che stanno contenendo bene le fiamme, impedendo che il fronte, seppur sotto controllo, avanzi.

La superficie interessata dal rogo rimane sempre circa 20 ettari ed il focolaio più ostinato è sul crinale del monte su entrambi i versanti, in particolare quello in un canalone compreso tra due alture. L”aria secca e il terreno asciutto (non piove da tempo nella zona) non facilitano le operazioni di spegnimento. L”intervento quindi andrà ancora avanti nella nottata e, a seconda delle condizioni meteo di domani, i caschi rossi decideranno la strategia da seguire. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Incendio Monte Battaglia, aria secca e vento aiutano il fronte del fuoco a rimanere attivo
Cronaca 25 Agosto 2020

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, il rogo ha ripreso forza e servirà ancora l’appoggio aereo

Aggiornamento sull’incendio che da domenica pomeriggio interessa il bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice a Monte Battaglia.

Secondo le ultime informazioni dei vigili del fuoco, il rogo non è stato ancora spento, anzi ha ripreso l’attività e con ogni probabilità nel pomeriggio servirà ancora l’appoggio aereo con elicottero e Canadair.

Sul posto le squadre dei pompieri sono sempre numerose, con squadre antincendio boschive arrivate da Bologna e autobotte da Imola. (da.be.)

Foto dei vigili del fuoco

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, il rogo ha ripreso forza e servirà ancora l’appoggio aereo
Cronaca 24 Agosto 2020

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, situazione sotto controllo ma l'intervento andrà avanti tutta la notte

E’ continuato anche oggi pomeriggio il lavoro dei vigili del fuoco per spegnere il vasto incendio divampato nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice. Accanto ai lanci dell”elicottero, più mirati in una zona dove si alza ancora del fumo, hanno continuato ad effettuare lanci ancora i Canadair che poi sono rientrati. Il fuoco ha ripreso forza, ma l”incendio è sotto controllo.

Le squadre di terra, invece, continuano il contenimento su tutto il perimetro (4km) ed il relativo controllo fino a sera. A seconda delle condizioni meteo e del vento soprattutto, nella giornata di domani ci potrebbe essere una rimodulazione delle forze in campo. L”intervento è in corso e andrà avanti tutta la notte in maniera invariata, senza gli appoggi aerei naturalmente. (da.be.)

Foto dei vigili del fuoco

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, situazione sotto controllo ma l'intervento andrà avanti tutta la notte
Cronaca 24 Agosto 2020

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, vigili del fuoco ancora al lavoro per spegnere le fiamme

E’ proseguito tutta notte il lavoro dei vigili del fuoco per spegnere il vasto incendio divampato ieri nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice. Questa mattina l’avvicendamento dell squadre dei caschi rossi che stanno lavorando da terra, mentre anche dal cielo si continua a combattere il fronte del fuoco.

Da Bologna sono arrivate 15 unità con cinque mezzi, altre invece sono giunte da Fontanelice e da Imola. Nella mattinata, inoltre, molti sono stati i passaggi dei Canadair che hanno effettuato lanci di acqua sulla zona. Nel pomeriggio, invece, dovrebbe continuare l”attività di spegnimento dall”alto con l”elicottero Drago 60 del reparto volo dell”Emilia Romagna. Attualmente i vigili del fuoco a terra stanno eseguendo lo spegnimento di determinate aree, più periferiche, mentre sul posto è presente un posto di comando avanzato per coordinare le operazioni. Risultano impegnate anche alcune unità della Protezione Civile in supporto.

L’intervento è ancora in corso e, dalle prime valutazioni, pare che il perimetro dell’area incendiata sia compreso tra 3 e 4 km e che la superficie di vegetazione (alto fusto soprattutto) intaccata dalle fiamme sia di 19-20 ettari. Al momento sono chiuse al traffico le vie Chiesuola e Monte Battaglia. Una casa disabitata, invece, è monitorata dai vigili del fuoco. In via precauzionale interrotte le linee di corrente nella zona. (da.be.)

Foto Isolapress

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, vigili del fuoco ancora al lavoro per spegnere le fiamme
Cronaca 23 Agosto 2020

Vasto incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice

Un vasto incendio è divampato nel pomeriggio, intorno alle 17, nelle colline tra Casola Valsenio e Fontanelice, precisamente in via Chiesuola, non molto distante da Monte Battaglia. Le fiamme hanno interessato circa sei ettari di bosco.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Ravenna e di Bologna con mezzi antincendio e autobotti. Sul posto anche l’elicottero del 115 che con lanci d’acqua dall’alto ha aiutato il lavoro dei pompieri a terra.

Nella notte i vigili del fuoco controlleranno le fiamme e cercheranno di limitare il più possibile il fronte dell”incendio. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Vasto incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice
Cronaca 23 Agosto 2020

Rogo in un capanno per gli attrezzi, le fiamme raggiungono anche il tetto di un’abitazione

Un incendio, poco prima delle 3 di questa notte, è divampato in via delle Fabbrerie a Sesto Imolese. Ad andare in fiamme, per cause ancora da accertare, un capanno degli attrezzi adiacente ad un’abitazione in quel momento disabitata.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Bologna con due squadre, due autobotti, un”autoscala, un carro bombole e il funzionario di guardia. I pompieri hanno così provveduto allo spegnimento dell”incendio, che aveva iniziato ad interessare il tetto dell”abitazione ed un campo circostante. Per individuare la parte di tetto interessata dalle fiamme è stata usata la termocamera in dotazione alle squadre.

L”intervento si è concluso poco dopo le 7. Sul posto anche i carabinieri e il 118. Fortunatamente non si sono registrati feriti. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Rogo in un capanno per gli attrezzi, le fiamme raggiungono anche il tetto di un’abitazione
Cronaca 22 Agosto 2020

Auto prende fuoco in A14, conducente mette in salvo moglie e figlio e chiama i soccorsi

Oggi, alle ore 18, i vigili del fuoco sono intervenuti in A14, nei pressi di Castel San Pietro Terme, per un incendio di una vettura. L”auto, che viaggiava in direzione Ancona, per cause da appurare, ha preso fuoco. All”interno una coppia con un bambino. Il conducente ha subito fermato il mezzo e messo in salvo la famiglia e chiamato i soccorsi.

La squadra dei pompieri intervenuta insieme alla Polstrada e ai tecnici di Autostrade per l’Italia, ha spento immediatamente il rogo e messo in sicurezza lo scenario. Fortunatamente non si registrano feriti. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Auto prende fuoco in A14, conducente mette in salvo moglie e figlio e chiama i soccorsi
Cronaca 21 Agosto 2020

Tir in fiamme in A14, lunghe code e incidente tra un’auto e tre mezzi pesanti

Caos nel tardo pomeriggio di oggi in A14, all’altezza della frazione imolese di San Prospero. Alle 17 circa, infatti, i vigili del fuoco sono intervenuti al km 50 in direzione Sud per un incendio ad un autoarticolato che ha completamente distrutto il mezzo. Il camion trasportava frutta, l”autista accortosi delle fiamme ha subito accostato e allertato i soccorsi. Le due squadre dei pompieri, insieme a due mezzi di appoggio provenienti dai comandi di Bologna e Ravenna, hanno messo in sicurezza lo scenario e spento il rogo. Il tir si è fermato sotto un cavalcavia che è stato interdetto al passaggio durante le operazioni di soccorso. Anche l’autostrada è rimasta chiusa in direzione Sud prima per le fiamme poi per permettere ai vigili del fuoco di operare, causando così lunghe code. Fortunatamente non si sono registrati feriti, ma solo danni materiali. Dopo qualche ora la viabilità è stata ripristinata sia sulla via San Prospero che sul tratto dell’A14 interessato. Presenti, oltre al 115, anche gli agenti della polstrada ed i tecnici di Autostrade per l’Italia.

Lunghe code che hanno provocato anche un incidente. Lo scontro, avvenuto alle 19 all’altezza del km 42, ha interessato due autoarticolati, un autotreno e un”autovettura. I vigili del fuoco, intervenuti con due squadre e un’autogrù, hanno provveduto alla messa in sicurezza dello scenario e collaborato al recupero dei camion. L’autostrada è rimasta chiusa in direzione Sud per il tempo dei soccorsi. Ferite due persone che sono state affidate ai sanitari del 118. Sul luogo dell’incidente anche gli agenti della Polstrada e i tecnici di Autostrade per l’Italia. (da.be.)

Nelle foto (concesse dai vigili del fuoco): il tir in fiamme e i mezzi incidentati 

Tir in fiamme in A14, lunghe code e incidente tra un’auto e tre mezzi pesanti
Cronaca 16 Agosto 2020

Scontro all’incrocio tra via Lasie e via Lughese, auto finisce cappottata nel fosso

Incidente questa notte, intorno all’una, a Imola all’incrocio tra via Lasie e via Lughese.

Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco due auto, per cause ancora da accertare, si sono scontrate, con una delle due che è finita capovolta nel fosso adiacente la carreggiata. Tre le persone ferite che sono state trasportate in ospedale a Imola.

La squadra dei pompieri giunta sul posto, insieme ai carabinieri, ha messo in sicurezza le auto incidentate, una di queste alimentata a Gpl. (r.cr.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Scontro all’incrocio tra via Lasie e via Lughese, auto finisce cappottata nel fosso

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA