Cronaca

Carenza di vaccini antinfluenzali, l'Ausl di Imola annuncia l'arrivo di ulteriori dosi per le persone più fragili

Carenza di vaccini antinfluenzali, l'Ausl di Imola annuncia l'arrivo di ulteriori dosi per le persone più fragili

«Ulteriori dosi di vaccino antinfluenzale sono attese a più riprese a dicembre e saranno subito distribuite ai medici di medicina generale per continuare a vaccinare le persone a rischio». Lo rende noto l’Ausl di Imola, a fronte delle tante richieste da parte di persone rimaste senza vaccino, pur rientrando nelle fasce considerate fragili. «La campagna non si è conclusa – sottolinea l’Ausl, facendo nuovamente il punto – e saranno consegnate ulteriori dosi di vaccino, attese a più riprese entro le prossime settimane. Già ad oggi, sono state consegnate e utilizzate sul nostro territorio oltre 30 mila dosi, che hanno permesso di vaccinare circa 6 mila persone in più dello scorso anno, in linea con quanto accaduto in tutta la nostra Regione, dove sono state vaccinate 915 mila persone».

L’obiettivo regionale, più volte ribadito, è quello di arrivare a vaccinare il 30% della popolazione. «Per questo, oltre a 1.200.000 dosi già consegnate alle Aziende sanitarie e attraverso queste ai medici di famiglia e alle farmacie (36 mila dosi già esaurite), la Regione sta distribuendo in queste settimane altre 60 mila dosi, a cui se ne aggiungeranno, entro il mese di dicembre, ulteriori 200 mila circa, a fronte di un fabbisogno regionale stimato da parte della medicina generale di 80 mila dosi per i pazienti a rischio. Quindi i vaccini arriveranno per tutte le persone più fragili» garantisce l’Azienda Usl.

«Una nuova fornitura di 65 mila dosi è in corso di distribuzione – conferma l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini – e con questa arriveremo a coprire quasi l’intero fabbisogno stimato dai medici di medicina generale e dai dipartimenti di Sanità pubblica. Entro il 15 dicembre arriveranno altre 100 mila dosi di vaccino. Abbiamo buona ragione di ritenere che le reperiremo sul mercato estero, pagandole di più». (lo.mi.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 3 dicembre.

1 Comment

  • Ho 68 anni ho avuto un tumore al Seno ed ho problemi cardiovascolari. Da fine ottobre sto aspettando il vaccino antiinfluenzale. Fino ad oggi mi dicono che non sono ancora arrivati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook