Economia

L’amministratore delegato della Pelliconi di Ozzano nominato Cavaliere del lavoro dal Presidente Mattarella

L’amministratore delegato della Pelliconi di Ozzano nominato Cavaliere del lavoro dal Presidente Mattarella

Marco Checchi, amministratore delegato del gruppo ozzanese Pelliconi, leader mondiale nella produzione di tappi a corona, è tra i 25 nuovi Cavalieri del lavoro nominati il 31 maggio dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Nato a Bologna nel 1959, Checchi è laureato in Lingue e letterature straniere e in Business anthropology. Entrato in Pelliconi nel 1984, ricopre la carica di amministratore delegato dal 1991. Da allora, l’azienda è cresciuta costantemente, arrivando a esportare il 92% della sua produzione e raggiungendo una capacità produttiva di 30 miliardi di tappi l’anno. «Le chiavi del successo – afferma l’Ad – risiedono essenzialmente nella profonda passione per l’innovazione e la qualità, nel rispetto delle normative per la sicurezza e la salute nell’ambiente di lavoro, e nella gestione responsabile delle risorse naturali, dell’energia e dei rifiuti, attraverso l’uso di sempre più efficienti tecnologie a basso impatto ambientale».

Tra i Cavalieri del lavoro insigniti anche Pietro Ferrari, presidente della Ing. Ferrari, John Elkann, presidente di Stellantis, e Luigi Gubitosi, amministratore delegato e direttore generale di Telecom Italia. (lo.mi.) 

Numeri, andamento e novità del gruppo Pelliconi sul «sabato sera» del 3 giugno.

Nella foto: Marco Checchi, amministratore delegato del gruppo ozzanese Pelliconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast