Sport

F1 a Imola, sì di Governo e Regione al Gran Premio fino al 2025

F1 a Imola, sì di Governo e Regione al Gran Premio fino al 2025

L’autodromo di Imola vedrà lo spettacolo della F1 sia nel 2022 che nei tre anni successivi. Ad annunciarlo, nel tardo pomeriggio di oggi, la Regione che è entrata nei dettagli sul sì al Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna fino al 2025. Dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, è giunto infatti il mandato ad Aci a sottoscrivere il contratto con Formula One, garantendo l’investimento economico necessario. Al momento, quindi, manca solo la data che, salvo sorprese, verrà ufficializzata il prossimo 15 ottobre. Il mese di luglio sempre però il più probabile. 

Un progetto comune che vede insieme Governo e territorio. L’impegno annuale sarà infatti di 20 milioni di euro: 12 dall’esecutivo nazionale (7 dal ministero degli Affari esteri e dall’Ice, l’Istituto per il commercio estero, e 5 dal ministero dell’Economia e delle Finanze), 5 dalla Regione Emilia-Romagna, 2 milioni dal ConAmi di Imola e un milione dall’Aci.

«Siamo ormai a un passo da un traguardo storico e dopo il passo decisivo compiuto dal Governo possiamo finalmente annunciarlo – afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini-. Il Gran Premio a Imola sarà confermato nel 2022 e fino al 2025. Per riportare così stabilmente il circuito Enzo e Dino Ferrari nel calendario del Mondiale di Formula uno, la sua collocazione naturale. Con la firma del presidente Draghi, che ringrazio, il Governo ha deciso di sostenere la proposta di accordo pluriennale che, come Regione Emilia-Romagna, avevamo presentato insieme al territorio. Dopo le ultime due edizioni sperimentali della corsa, ora il Gp a Imola può davvero tornare a essere un appuntamento fisso». (r.s.)

Nella foto (Isolapress): il Gp a Imola nel 2021

1 Comment

  • Ottima notizia per porre fine ad ogni discussione sul numero delle giornate in deroga, molto meno per le casse pubbliche per opere utili e necessarie, ma sicuramente avremo un gettito fiscale abnorme da tutto l’indotto del territorio imolese per non parlare di quello ….regionale e nazionale….., altroché 20 milioni….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast