Cronaca

Nuova, e più economica, luce nel Teatro Stignani: 354 vecchie lampade sostituite con led

Nuova, e più economica, luce nel Teatro Stignani: 354 vecchie lampade sostituite con led

E” arrivato il finanziamento del Pnrr da 76mila euro, come anticipato da sabato sera il 30 giugno scorso, per l”intervento di riqualificazione energetica del teatro Ebe Stignani di Imola. Nello specifico l’intervento, che ha un costo di 95mila euro totali, riguarda la sostituzione di tutte le lampadine a incandescenza, oggi presenti in 354 unità, e del relativo sistema di alimentazione e controllo impiegato all”interno del Teatro.

Dalla sala dell”interno palchi ai tre bracci, con i corpi illuminanti posizionati subito al di fuori dei palchi a illuminare la sala principale passando per la galleria, il lampadario, i vari corridoi, la buca per l”orchestra e fino ad arrivare agli spazi esterni alla sala principale e alla saletta ridotto, sala riunioni, antiplatea l”illuminazione passerà dalla tradizionale e ormai molto dispendiosa dal punto di vista energetico tecnologia a incandescenza a lampadine Led. E” inoltre prevista l’installazione di un sistema di gestione e regolazione progettato per queste lampadine, in grado di regolare il flusso luminoso. Le nuove lampadine sono garantite dalla casa madre 5 anni, e sono in grado di conferire un flusso luminoso più simile a quello di una tradizionale lampada a incandescenza e una migliore dissipazione del calore rispetto ad altre lampade a led commerciali. Tali lampadine sono inoltre caratterizzate da una vita utile di 35.000 ore e di un indice di resa cromatica quasi cento volte superiore a quelli delle più comuni lampadine led che invece si fermano a una vita di circa 20.000 ore. Inoltre queste lampadine sono caratterizzate da una riduzione della temperatura di colore durante lo spegnimento e dalla totale assenza di tremolii in fase di spegnimento anche in ripresa attraverso videocamera.

L’intervento, quindi, porterà un risparmio energetico annuo per illuminazione di 23.496 kWh, una mancata emissione di anidride carbonica annua di 10.179 kg, un risparmio economico annuo di energia elettrica per illuminazione pari a 5.536 euro all’anno, un risparmio annuo per riduzione del numero di lampadine guaste pari a 951,63. Tutto questo porta così un consumo energetico inferiore per il Comune di 6.488 euro ogni 12 mesi che nei prossimi 21 anni, di fatto la vita di queste lampadine, arriva a 50mila euro. Il risparmio energetico derivante dall’intervento consentirà una riduzione del 12,2% dei consumi elettrici del teatro. (r.cr.)

Nella foto (del Comune di Imola) l”interno del Teatro Stignani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook