Posts by tag: autodromo

Cultura e Spettacoli 11 Febbraio 2022

Venduti più di 50 mila biglietti per il concerto all'autodromo di Cremonini, e il 25 febbraio esce il nuovo album

Sono già più di 50 mila i biglietti venduti per la data all’autodromo di Imola del tour di Cesare Cremonini. «Cremonini Stadi 2022», la tournée del cantautore bolognese che è slittata di due anni rispetto a quanto inizialmente previsto a causa della pandemia, si appresta a fare il botto: se la chiusura del tour a Imola, il 2 luglio, viaggia oltre le 50 mila presenze, è già sold out la serata allo stadio San Siro del 13 giugno. Altri sei i concerti previsti: a Lignano, Torino, Padova, Firenze, Bari e Roma.

Le esibizioni della prossima estate arriveranno quattro anni dopo il suo ultimo tour negli stadi e sono molto attese dai tanti fan del cantante che, pochi giorni fa, ha portato sul palco del festival di Sanremo la sua energia e la sua poesia con uno show emozionante e coinvolgente, un medley di suoi brani dove spiccava “Marmellata 25”, in cui viene citato l’indimenticabile Ayrton Senna. Per Cremonini è un momento importante: venerdì 25 febbraio uscirà il suo nuovo album, “La Ragazza del Futuro”, anticipato dal brano omonimo e dal singolo “Colibrì”. Un album che sarà senz”altro al centro dei concerti estivi e che quindi sarà possibile sentire risuonare sulla collina della Rivazza, magari insieme a brani che hanno accompagnato la storia di tanti come “50 Special”, “Qualcosa di grande”, “Figlio di un re”, “La nuova stella di Broadway”, “Nessuno vuole essere Robin”.

Già sold-out da tempo, invece, la data imolese del tour di Vasco Rossi previsto sempre quest’estate all’autodromo.

Nella foto (da Live Nation): Cesare Cremonini

Venduti più di 50 mila biglietti per il concerto all'autodromo di Cremonini, e il 25 febbraio esce il nuovo album
Cronaca 2 Febbraio 2022

Unibo porta in autodromo il Master sulla mobilità sostenibile

Nei giorni scorso ha preso il via a Imola la 3^ edizione del Master professionalizzante di 2° livello in Mobilità sostenibile (Sustainable and Integrated Mobility in Urban Regions), organizzato dall’Università di Bologna e patrocinato da Comune di Imola, Comune di Bologna, Anci Emilia Romagna, Ordine degli Architetti di Bologna, Associazione Italiana per l’Ingegneria del traffico e dei trasporti (Aiit) e Rivoluzione Verde. Quest’anno il master vede la partecipazione attiva di due importanti new entry: l’Automobile Club d’Italia e l’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola. E proprio in Autodromo si svolge la gran parte delle lezioni previste a febbraio e marzo, mentre la quota rimanente si terrà a Palazzo Vespignani, sede del plesso imolese dell’Università di Imola. 

Tredici gli iscritti in totale, provenienti da tutta Italia e due dall’estero, principalmente ingegneri, che lavorano sia in amministrazioni pubbliche sia in aziende private (nella prima edizione gli iscritti sono stati 13 e 12 nella seconda). Il corso di alta formazione, della durata annuale, si articola in due fasi: una prima parte di lezione, che terminerà alla fine del mese di aprile, alla quale prenderanno parte professori dell’Università di Bologna e professionisti esterni; a seguire ci sarà la fase di stage formativo che terminerà nel mese di luglio.

«È un ulteriore passo concreto verso quella che per noi è una visione totalmente nuova dell”Enzo e Dino Ferrari» commenta Elena Penazzi, assessore all’Autodromo. «La ricerca applicata è la chiave dell”innovazione che stiamo portando nei progetti di mobilità sostenibile del Comune di Imola, e in questo è fondamentale la collaborazione con l”Università di Bologna» ha concluso Elisa Spada, assessora all’Ambiente e alla Mobilità sostenibile. (r.cr.)

Unibo porta in autodromo il Master sulla mobilità sostenibile
Cronaca 30 Gennaio 2022

Rinnovato l’accordo tra Montecatone e l’Autodromo, con il «Percorso Mobilità» i pazienti tornano a guidare

È stata rinnovata fino a fine 2023 la convenzione tra l’Autodromo di Imola e l’Istituto Montecatone. Il documento, sottoscritto da Mario Tubertini, direttore generale dell’ospedale, e Pietro Benvenuti, direttore dell’autodromo, disciplina una storica collaborazione che consente all’Istituto di svolgere una parte importante del proprio «Percorso Mobilità», programma propedeutico all’ottenimento, da parte di una persona con lesione midollare, della patente speciale. La convenzione prevede la concessione a Montecatone dell’utilizzo del Paddock 2 ed altri servizi come la guida di mezzi con comandi ausiliari. (r.cr.)

Nella foto: Mario Tubertini, direttore generale dell’ospedale, e Pietro Benvenuti, direttore dell’autodromo

Rinnovato l’accordo tra Montecatone e l’Autodromo, con il «Percorso Mobilità» i pazienti tornano a guidare
Sport 25 Gennaio 2022

Kart, premi ai piloti giunti sul podio «Ter». Sono tutti residenti nei 23 Comuni del ConAmi

Sabato 22 gennaio all’autodromo sono stati premiati i piloti di kart arrivati sul podio nel campionato regionale Aci Club, denominato Ter, cioe` Toscana ed Emilia Romagna.

Un riconoscimento voluto dal ConAmi. Alla presenza del sindaco Marco Panieri, dell’assessora Elena Penazzi e di Giancarlo Minardi, riconoscimenti per Thomas Baldas- sarri, Stanislao Tedesco, Matteo Ercolino, Alex Solani, Federico Potena, Roberto Dall’Olio, Federico Antonioli e Pier Paolo Pasini, tutti residenti nei 23 Comuni ConAmi. Premio speciale per il 12enne cervese Gino Rocchio, campione italiano classe 60 Mini. (r.s.)

Nella foto: la premiazione

Kart, premi ai piloti giunti sul podio «Ter». Sono tutti residenti nei 23 Comuni del ConAmi
Sport 4 Novembre 2021

In giugno il Dtm… E se corresse pure Valentino Rossi?

Per la prima volta nella storia il Dtm (campionato turismo tedesco) sbarca all’autodromo Enzo e Dino Ferrari, nel week-end del 17-19 giugno. Sul sabato sera in edicola da oggi, il pilota imolese Gabriele Lancieri spiega tutto quello che c’è da sapere. Ma noi abbiamo lanciato pure una provocazione: come sarebbe se il boss Gerhard Berger offrisse una possibilità a Valentino Rossi, come fece con Dovizioso a Misano nel 2019? (r.s.)

(foto tratta dalla pagina Facebook del Dtm)

In giugno il Dtm… E se corresse pure Valentino Rossi?
Sport 23 Ottobre 2021

L’autodromo di Imola entra nel calendario 2022 del campionato Dtm

È ufficiale l’accordo tra Itr e Formula Imola che vedrà per la prima volta al via all’autodromo Enzo e Dino Ferrari una gara del Dtm (Campionato Tedesco Turismo).

Appuntamento, per il quarto round stagionale, nel weekend del 17-19 giugno. «Un altro passo avanti di ripartenza e di rilancio, Imola torna a correre» ha commentato il sindaco Marco Panieri. (r.s.)

L’autodromo di Imola entra nel calendario 2022 del campionato Dtm
Sport 21 Ottobre 2021

Autodromo come il Roland Garros, nel 2023 otto big del tennis mondiale si sfideranno sulla pista

Tennis e motori a braccetto per un evento speciale, destinato a entrare nella storia. Nella primavera del 2023, per la prima volta in assoluto, otto professionisti di primo piano del mondo della racchetta, i cui nomi sono ancora top secret, si sfideranno su un circuito di Formula 1.

Il progetto prende il nome di «Tennis on the racetrack», nasce da un’idea di
Cc Lab in sinergia con l”autodromo stesso. Nel caso specificolo andrà a collocarsi nel cuore della stagione del tennis mondiale, subito dopo gli Internazionali d”Italia di Roma e prima del Roland Garros di Parigi.  Sarà dunque una festa dello sport ed un momento ulteriore di preparazione per i campioni che punteranno a rendersi protagonisti nel Grande Slam che si disputa nella capitale francese. Per questo, sulla griglia di partenza, sarà allestito un campo in terra battuta con le stesse caratteristiche di quello transalpino.

Il format dell”esibizione, da disputarsi in una giornata, prevede uno shoot out, ossia un tabellone a eliminazione diretta. Saranno sette, dunque, le partite in programma complessivamente. Il campo centrale, come detto, sarà allestito sul rettilineo principale del tracciato imolese, sfruttando dunque le strutture già esistenti e aggiungendo altri posti a sedere per arrivare a un totale di cinquemila. Dei maxischermi saranno invece piazzati nelle aree adiacenti, per permettere ad un maggior numero di persone la fruizione dell”evento. (r.s.)

Autodromo come il Roland Garros, nel 2023 otto big del tennis mondiale si sfideranno sulla pista
Sport 15 Ottobre 2021

F1 a Imola, ufficiale la data del Gp 2022

L’ufficialità era attesa per oggi ed è arrivata. Imola nel 2022 ospiterà il Gp di F1, per un accordo che porterà il Circus in riva al Santerno fino al 2025. L’Italia, quindi, unica nazione al mondo, avrà due Gp contando anche quello di Monza. A confermarlo il ministro degli Esteri Luigi Di Maio: «Adesso è ufficiale, il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna sarà nel cartellone della Formula 1 anche nella prossima stagione. È stato siglato un accordo fino al 2025. Un lavoro di squadra, per il quale ringrazio i ministri Giovannini e Franco, Agenzia Ice e Aci Automobile Club d”Italia, e che ha visto un importante impegno finanziario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, oltre che la sinergia tra governo centrale e Regione Emilia-Romagna. Con il presidente Stefano Bonaccini infatti abbiamo deciso di unire le forze e riportare a Imola un gran premio prestigioso per tutta l’Italia, volano per il turismo e per tutto il nostro Made in Italy».

Sul calendario il ballottaggio era tra luglio ed aprile, ma il Gp all’«Enzo e Dino Ferrari» si correrà nel fine settimana del 24 aprile (mese storicamente riservato alla F1 a Imola). Sarà di fatto la prima tappa europea, e la quarta del campionato, dopo la gara inaugurale in Bahrain (20 marzo) e le sfide in Arabia Saudita (27 marzo) ed Australia (10 aprile). «Ora possiamo dirlo, e parliamo di un accordo davvero storico, che ci riempie di gioia e di emozione. Perché permetterà alla nostra zona, non solo imolese, ma a tutta l’Emilia-Romagna, di tornare ad attrarre sviluppo, investimenti e a progettare nuove opportunità di lungo periodo. Speriamo, grazie al Green Pass di tornare a goderci le emozioni dell’F1 in presenza e tutti insieme. Il Comune di Imola ha accompagnato questo cammino creando le condizioni territoriali, insieme al Con.Ami e alla governance dell’Autodromo. Voglio ringraziare tutti, in particolare rivolgo un pensiero a Stefano Domenicali, nostro concittadino e AD di Formula One Group. Il circuito di Imola torna stabilmente con il suo posto nel calendario del mondiale di F1, la sua posizione naturale e storica» ha commentato il sindaco Marco Panieri. (da.be.)

Foto Isolapress

F1 a Imola, ufficiale la data del Gp 2022
Cronaca 12 Ottobre 2021

Alma Mater Fest all’autodromo, tra i prototipi elettrici in pista anche Emilia 4 di Onda Solare

Autodromo di Imola protagonista dell’Alma Mater Fest 2021, organizzato dal Cusb e dall’Università di Bologna. Due gli eventi ospitati nella giornata di ieri: la seconda edizione del Cusb Esports Tournament, finale assetto corsa e le esibizioni dinamiche di moto elettriche con i team provenienti da tutta Europa nell”ambito dell”evento Moto Engineering Italy 2021.

Per quel che riguarda le moto elettriche, l’evento ha portato per la prima volta in Italia una competizione universitaria di prototipi elettrici interamente progettati e realizzati da studenti di 10 università provenienti da 5 Paesi (Italia, Spagna, Ungheria, Polonia e Germania). Gli elementi statici di questa prima edizione erano composti da una tech talk (presentazione tecnica) davanti alla giuria tecnica ed un tech detail riguardante lo sviluppo del prototipo. La seconda parte dell’evento consisteva nelle prove dinamiche che hanno visto i team cimentarsi in tre differenti prove svolte lungo il rettilineo del circuito. A conclusione della giornata di gara le moto hanno svolto una parata lungo la pista.

Presente anche il team castellano Onda Solare che, per l’occasione, domenica ha anche testato Emilia 4 ST per la prima volta su strada. Ieri, invece, durante il tech speech e la presentazione del prototipo una giuria di tecnici ha ascoltato con curiosità la storia di Onda Solare e tutti i loro progetti, mentre in serata è stata invitata nell’Aula Magna Santa Lucia dell’Università di Bologna per una serata all’insegna di sport e ricerca. (r.cr.)

Nella foto: Emilia 4 ST di Onda Solare 

Alma Mater Fest all’autodromo, tra i prototipi elettrici in pista anche Emilia 4 di Onda Solare
Cultura e Spettacoli 9 Ottobre 2021

Il presidente Bonaccini presenta il suo libro in Autodromo tra F1 passata e futura

Stefano Bonaccini, presidente della Regione, domani, domenica 10 ottobre,  sarà all’Autodromo di Imola dove, alle 18.30 nel museo multimediale, presenterà il suo libro «Il Paese che vogliamo – Idee e proposte per l’Italia del futuro» (edito da Piemme) insieme all’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, e al sindaco di Imola, Marco Panieri.

Bonaccini ha già presentato il suo secondo libro a Castel San Pietro e a Medicina, ma la presentazione imolese assume un significato particolare perché l’Autodromo è inserito nelle pagine del libro. F1 passata, quindi, ma anche futura dopo l’annuncio che il Gp tornerà in riva al Santerno fino al 2025. (p.b.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 7 ottobre.

Nella foto: Stefano Bonaccini all’autodromo di Imola

Il presidente Bonaccini presenta il suo libro in Autodromo tra F1 passata e futura

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA