Cronaca

Nuova ambulanza per l’associazione Pubblica assistenza Ozzano-San Lazzaro

Nuova ambulanza per l’associazione Pubblica assistenza Ozzano-San Lazzaro

Nuova ambulanza per l”associazione Pubblica assistenza Ozzano-San Lazzaro, inaugurata alla presenza dell’assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini il 26 febbraio.
A renderla speciale è «innanzitutto il sistema di riciclo dell’aria a pressione negativa – spiega Antonino Quattrone, presidente dell”associazione –, che garantisce una costante sanificazione, tramite la filtrazione ed irraggiamento UV. Questo si traduce in standard di sicurezza più alti per pazienti e operatori».
L’arrivo del nuovio mezzo, ribattezzato OZ12 e dedicato a Losanna Alvisi, «ha reso possibile la dismissione dell”ambulanza OZ7, uno dei mezzi fra i più utilizzati negli ultimi tempi, che ha percorso molti chilometri ma che è sempre stato mantenuto controllato e revisionato – aggiunge –. Questo ci ha permesso, continua Quattrone, tramite il prezioso aiuto e collaborazione dell”Anpas regionale, di non dover ricorrere alla rottamazione ma di poterlo donare alla Pubblica assistenza di Abriola, un piccolo Comune della provincia di Potenza, che potrà così continuare ad offrire al loro territorio i servizi richiesti con un mezzo ben attrezzato».

«Sono orgogliosa e fiera di avere sul territorio un”associazione come la Pubblica assistenza, sempre al fianco delle Istituzioni e dei cittadini – commenta Mariangela Corrado, vicesindaca e assessore alla Cittadinanza attiva –. E orgogliosa anche del fatto che il vecchio mezzo sia stato donato a chi ne aveva bisogno, al Comune di Abriola, creando una sorta  di gemellaggio e fratellanza. Il nuovo mezzo potrà anche essere super tecnologico, ma ciò che farà la differenza saranno le persone che lo utilizzeranno, e i volontari della Assistenza Ozzano-San Lazzaro sono una sicurezza in questo senso». (lu.ba.)

Nella foto del Comune di Ozzano, l”inaugurazione dell”ambulanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook