Cronaca

Cronaca 20 Luglio 2021

Coronavirus, annullata la 44^ Mostra scambio del Crame all’autodromo

Esattamente come un anno fa, anche la 44^edizione della Mostra scambio organizzata dal Crame, originariamente in programma dal 17 al 19 settembre all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, è stata annullata. Decisione presa dal Consiglio direttivo nei giorni scorsi in quanto «non è possibile garantire le tutele necessarie e obbligatorie per la salvaguardia della salute pubblica» si legge nel comunicato stampa.

Tra le principali tutele, obbligo di green pass, biglietto nominativo acquistabile solamente in prevendita, tracciabilità di tutte le persone intervenute, distanziamento, mascherina e presidio medico sanitario per tampone istantaneo. «Misure non facili per un pubblico di oltre 40 mila persone, delle quali 15mila circa provenienti dall”estero – fanno sapere gli organizzatori -. La serietà del momento e l”incertezza dei prossimi due mesi hanno portato a questa decisione, assunta unicamente nell”interesse di tutti e nel rispetto delle normative vigenti in relazione agli eventi aperti al pubblico. L’appuntamento, però, è solo rimandato». (r.cr.)

Nella foto (Isolapress): una passata edizione della Mostra scambio all’autodromo

Coronavirus, annullata la 44^ Mostra scambio del Crame all’autodromo
Cronaca 20 Luglio 2021

«Imola Pride 2021», il corteo di Rivolta Gaya attraversa e colora la città – Le immagini

Sono scesi in piazza sabato scorso, per il quarto anno di fila, gli attivisti di Rivolta Gaya per manifestare insieme l’orgoglio LGBT+, rivendicando libertà di scelta d’identità fisica e sessuale. Il corteo di Imola Pride ha sfilato per le strade di Imola, partendo da piazzale Marabini, con lo scopo di lottare contro ogni discriminazione, per il pieno riconoscimento dei diritti LGBT+ e per testimoniare l’urgenza dell’approvazione del ddl Zan, negli ultimi temi punto di disaccordo tra partiti. (r.cr.)

Foto Isolapress

«Imola Pride 2021», il corteo di Rivolta Gaya attraversa e colora la città – Le immagini
Cronaca 19 Luglio 2021

Inaugurato il campo polivalente a Casalfiumanese, al taglio del nastro il presidente Bonaccini – Le immagini

E’ stato inaugurato sabato scorso, a Casalfiumanese, il campo polivalente in erba sintetica «Nando Cavina». Al taglio del nastro era presente anche il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. A seguire, è andata in scena la partita di calcio tra la Nazionale italiana sindaci e gli amministratori e amici del Nuovo Circondario imolese. (r.cr.)

Nella foto: il taglio del nastro del nuovo campo polivalenti di Casalfiumanese

Inaugurato il campo polivalente a Casalfiumanese, al taglio del nastro il presidente Bonaccini – Le immagini
Cronaca 19 Luglio 2021

Il Comune di Imola investe nella sicurezza, dal 22 luglio interventi sulle strade per 100 mila euro

Come avevamo già anticipato verso la fine del mese di giugno, il Comune di Imola ha dato il via ad una serie di lavori, progettati da Area Blu, per migliorare la sicurezza sulle strade, con un investimento di circa 100 mila euro. Interventi che, salvo novità, partiranno giovedì 22 luglio.

Nello specifico, in via Pasquala istituzione di due sensi unici tra via Pasquala e via Spallicci e tra via Prampolini e via Spallicci, un tratto di senso unico anche in via Spallicci ed una «Zona 30» su via Pasquala, tra via Ortignola e via Prampolini e su via Spallicci nel tratto a senso unico. Nelle vie Luzzi, Croce ed Odofredo II chiusura dello spartitraffico sulla via Emilia e modifica della segnaletica. In via Tiro a Segno, nuovi dissuasori, mentre in via Montericco cartelli con limite di velocità, lampeggianti luminosi a radar e bande sonore di rallentamento. In via Banfi, ridefinizione della sosta, realizzazione di bike stripeper collegare la ciclabile di via Graziadei con la via Campanella e sistemazione dell’attraversamento pedonale su via Graziadei. Infine, in via Pisacane sistema di segnalazione e illuminazione per passaggi pedonali e miglioramento della segnaletica. (c.gam.)

Foto d’archivio

Il Comune di Imola investe nella sicurezza, dal 22 luglio interventi sulle strade per 100 mila euro
Cronaca 19 Luglio 2021

Rischio incendi, in Emilia Romagna prorogato lo stato di pericolosità fino all’8 agosto

Nonostante le piogge dei giorni scorsi l’Agenzia per la sicurezza territoriale e protezione civile dell’Emilia-Romagna,  ha deciso di prorogare il periodo di rischio incendi, in accordo con Arpae, viste le condizioni di aridità del terreno ed il numero di incendi censiti dai carabinieri forestali e dai vigili del fuoco nelle ultime settimane (ben 71, uno dei più gravi a Riolo Terme). Il provvedimento è terminato ieri, domenica 18 luglio, ma è stato esteso per altre tre settimane, a partire da oggi e fino alla mezzanotte dell”8 agosto.

Confermato, quindi, il divieto assoluto di accendere fuochi o utilizzare strumenti che producano fiamme, scintille o braci all”interno delle aree forestali. Vietato anche bruciare vegetali e sterpaglie.

LE SANZIONI PREVISTE

 

Rischio incendi, in Emilia Romagna prorogato lo stato di pericolosità fino all’8 agosto
Cronaca 19 Luglio 2021

Lauree nella Sala del Consiglio di Medicina, l’iniziativa promossa dal Comune piace ai laureandi

Sono due studentesse universitarie, Karla e Sofia, ad aver inaugurato le lauree nella Sala del Consiglio di Medicina. L’iniziativa è stata promossa dal Comune che ha così messo a disposizione dei laureandi gli spazi per poter partecipare ed assistere alle proclamazioni in videoconferenza.

L”obiettivo della proposta, votata all”unanimità lo scorso febbraio, è offrire uno spazio istituzionale per la discussione della propria tesi di laurea, garantendo maggiore ufficialità ad un”occasione così importante. Nei giorni scorsi Karla si è laureata in consulenza del lavoro e delle relazioni aziendali, mentre Sofia è diventata dottoressa in lingue e letterature moderne. In poco tempo, altre richieste sono pervenute al Comune. «Con questa iniziativa sosteniamo studentesse e studenti per far vivere loro questo momento in serenità ed in sicurezza – ha dichiarato Lorenzo Monti, assessore alle Politiche giovanili -. Con proposte di questo tipo vogliamo contribuire alla ripartenza».

Per maggiori informazioni sull’utilizzo della sala e le disponibilità: Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Medicina – 0516979160 o urp@comune.medicina.bo.it. (c.gam.)

 

Lauree nella Sala del Consiglio di Medicina, l’iniziativa promossa dal Comune piace ai laureandi
Cronaca 18 Luglio 2021

Rifiuti, ad Ozzano ottimo avvio del progetto di raccolta «Smarty»

Il 17 maggio scorso, in accordo con Hera, ad Ozzano è partito il progetto «Smarty», nuovo sistema di raccolta dei rifiuti che prevede la sostituzione dei vecchi cassonetti per la raccolta indifferenziata con cassonetti ad apertura a cassetto tramite una tessera smeraldo già consegnata ai cittadini. Modalità studiata per incentivare i cittadini a differenziare maggiormente i rifiuti al fine di raggiungere, quanto prima, i traguardi fissati a livello regionale che sono quelli di ridurre la produzione annua di rifiuto indifferenziato sotto ai 150 kg per abitante ed  aumentare la raccolta differenziata annua che dovrà toccare almeno la quota del 79%, per i territori comunali di pianura tra cui Ozzano.

Così dopo due mesi è tempo di bilanci per il sindaco Luca Lelli: «Ad aprile 2021, il mese prima di partire con il sistema Smarty, la percentuale della raccolta differenziata era pari al 53,6%, mentre ora secondo gli ultimi dati forniti da Hera nel mese di maggio la percentuale di raccolta differenziata è salita al 60% ed arrivata fino al 74,74% a giugno, primo mese intero a pieno regime». (r.cr.)

Nella foto: il sindaco Lelli con i nuovi cassonetti «Smarty» 

Rifiuti, ad Ozzano ottimo avvio del progetto di raccolta «Smarty»
Cronaca 18 Luglio 2021

La Città metropolitana stanzia 3,6 milioni di euro per nuove ciclabili, previsti interventi a Imola e Ozzano

Continua a espandersi la rete della Bicipolitana bolognese. La Città metropolitana, infatti, ha finanziato nuovi progetti per 3,6 milioni di euro (cofinanziamento pari al 50% dell’importo stimato delle opere) che serviranno per realizzare 26,5 chilometri di nuove ciclabili. Per quanto ci riguarda da vicino, gli interventi riguarderanno Imola e Ozzano Emilia.

Il Comune di Imola ha ottenuto 100 mila euro che «serviranno per connettere le frazioni di San Prospero, Ponticelli e Fabbrica alla nuova ciclopista del Santerno. Inoltre – dettaglia l’assessora alla Mobilità sostenibile, Elisa Spada -, verrà realizzata una ciclabile lungo via Punta, dall’incrocio con la via Montanara fino a via Dalla Chiesa, per collegare Ponticelli alla Pedagna». Complessivamente, si tratta di 10 chilometri di nuove piste.

Altrettanti chilometri verranno realizzati tra Noce di Ozzano e Monterenzio. «Sarà un tratto in sede propria, in alcuni punti sarà più vicina a via Idice, in altri più lontana, molto simile alla ciclopista del Santerno – dettaglia il sindaco Lelli -. «Il tratto consentirà quasi di arrivare alla via Emilia utilizzando viabilità già esistente». (gi.gi.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 15 luglio.

Nella foto: la ciclopista del Santerno

La Città metropolitana stanzia 3,6 milioni di euro per nuove ciclabili, previsti interventi a Imola e Ozzano
Cronaca 17 Luglio 2021

Vanna Monducci va in pensione, per sette anni è stata dirigente scolastica dell’Alberghetti

Dopo cinquant”anni di attività, tra insegnamento e dirigenze scolastiche, di cui gli ultimi sette trascorsi come preside dell”Istituto professionale «Francesco Alberghetti» di Imola, per Vanna Maria Monducci, martedì 31 agosto sarà l”ultimo giorno di lavoro. La dirigenza imolese non è stata quella più lunga di tutta la sua carriera: dall”anno scolastico 2006/2007 al 2018/2019, fra servizio (9 anni) e reggenza (4 anni), Monducci è stata anche preside del comprensivo «Carlo Bassi» di Castel Bolognese.

Come ha visto cambiare l”Alberghetti nei sette anni di dirigenza e che messaggio vuole lasciare al suo successore?

«Siamo riusciti a ricucire e consolidare molto i rapporti con le aziende del territorio. La collaborazione è stata molto importante per l”alternanza scuola-lavoro. Non dimentichiamo inoltre il Liceo scientifico delle scienze applicate e i successi internazionali dei suoi studenti nelle competizioni scientifiche, fisiche ed informatiche. L’Alberghetti è una grande scuola. E’ un’impresa, più che una scuola dove bisogna prestare molta attenzione al territorio, perché “fornitori” di personale qualificato per le più importanti aziende del territorio. E’ importante questo rapporto con le imprese, va seguito e va curato. Ai ragazzi, invece, dico che la sostituzione del dirigente non cambia nulla: continuare a testa bassa ed impegnarsi nella maniera migliore». (lu.ba.)

L’intervista su «sabato sera» del 15 luglio.

Nella foto: la preside dell’Alberghetti, Vanna Monducci

Vanna Monducci va in pensione, per sette anni è stata dirigente scolastica dell’Alberghetti
Cronaca 17 Luglio 2021

Lavori al palazzo comunale, tratto di via Appia chiuso al traffico per due giorni

Lavori e cambio della viabilità in centro storico a Imola. Dalle ore 8 di domani, domenica 18 luglio, alle 20 di lunedì 19 luglio, infatti, sarà chiuso al traffico il tratto di via Appia che va da via San Pier Grisologo all”incrocio con via Emilia.

Questo per consentire il montaggio della gru al servizio dei lavori di restauro conservativo e miglioramento sismico dell’intera porzione nord del palazzo comunale, denominato «Palazzo Nuovo». Lavori partiti nell’aprile scorso ma che, diversamente da quanto avvenuto per il primo lotto, la gru verrà posizionata all’interno del complesso, nell”area della piazzetta del Risorgimento, che costituisce il cortile interno dell’edificio, in modo da non avere alcun ingombro sulla via Appia. Per questo motivo, la piazzetta è stata delimitata da pannellature che definiscono l’area di cantiere. (r.cr.)

Lavori al palazzo comunale, tratto di via Appia chiuso al traffico per due giorni

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast